QR code per la pagina originale

Le aziende europee preferiscono i tablet ibridi

Il mercato dei tablet è sempre in crisi, ma crescono le consegne dei modelli con tastiera staccabile, come iPad Pro e Surface, preferiti dalle aziende.

,

In base ai dati pubblicati da IDC, le consegne di tablet in Europa occidentale nel terzo trimestre 2016 sono diminuite del 6,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La società di analisi conferma quindi la crisi del settore, ma ci sono buone notizie per due segmenti di mercato. Cresce infatti la popolarità dei modelli più economici, come quelli di Amazon, e di quelli più costosi con tastiera staccabile. La diffusione dei cosiddetti ibridi 2-in-1 è infatti in aumento tra le aziende.

I tablet detachable, come vengono definiti da IDC, hanno fatto registrare un incremento del 48,4% in un anno. Questa tipologia di prodotti è molto richiesta dagli utenti business, in quanto offrono i migliori vantaggi dei tablet e dei notebook. Il numero di modelli con prezzi superiori ai 600 dollari che soddisfano i requisiti di prestazioni e sicurezza enterprise è aumentato del 66,7% rispetto al 2015. Il loro market share è conseguentemente salito dal 26,5% del terzo trimestre 2015 al 52,2% del terzo trimestre 2016.

IDC ha rilevato che gli ibridi 2-in-1 rappresentato il 21,9% di tutti i tablet consegnati (circa 8,2 milioni). La maggioranza di essi è prodotta da Apple e Microsoft. Le serie iPad Pro e Surface sono considerati “notebook replacement” a tutti gli effetti, anche se il target è differente: designer e creativi in genere per iPad Pro, top manager per Surface. Il dispositivo Microsoft è più flessibile, in quanto consente l’esecuzione delle applicazioni legacy x86.

Le consegne dei tablet tradizionali, detti slate, sono invece diminuite del 15,5%, a causa della saturazione del mercato e all’assenza di funzionalità innovative. Amazon è l’unica azienda che ha incrementato il suo market share (+166,5%), grazie ai prezzi aggressivi dei Fire. La top 5 dei produttori è guidata da Apple, seguita da Samsung e Lenovo.

Commenta e partecipa alle discussioni