QR code per la pagina originale

Amazon trasporta i dati sui camion

Amazon ha presentato un nuovo servizio per le aziende che consente di trasportare i dati delle imprese via camion fino ai suoi server cloud.

,

Amazon ha appena annunciato un nuovo servizio chiamato “AWS Snowmobile” cioè un modo innovativo per il trasporto dei dati. In buona sostanza, Amazon offre un container di 45 piedi di lunghezza (quasi 14 metri) trasportabile attraverso un normalissimo camion, in cui stipare dischi fissi del proprio data center ed in grado di immagazzinare sino a 100 petabyte di dati. Questo container in cui vengono archiviati i dati viene poi trasportato da Amazon fino ai suoi data center dove i contenuti vengono caricati sui suoi server cloud (Amazon Glacier o Simple Storage Service di Amazon).

Il container è climatizzato e consuma circa 350KW di potenza solo per il sistema di raffreddamento. Il container può essere tranquillamente parcheggiato vicino all’azienda del cliente ed Amazon fornirà anche un generatore nel caso l’azienda non sia in grado di alimentarlo. Ogni container dispone di un cavo di rete alta velocità in grado di sostenere un terabit al secondo di trasferimento dei dati. Grazie all’alta velocità la copia dei dati può essere completata nel giro di massimo 10 giorni. Questo servizio si rivolge prevalentemente a chi gestisce enormi quantità di dati come i media, le aziende scientifiche e dell’intrattenimento.

“AWS Snowmobile” aiuterà, dunque, tutte quelle aziende che ancora si basano su una vecchia infrastruttura piena zeppa di dischi fissi a passare a soluzioni più moderne come il cloud. In questo modo, le aziende spenderanno meno soldi nel gestire le loro vecchie infrastrutture di rete oramai insufficienti a gestire moli enormi di dati.

Amazon non ha ancora specificato quanto costerà ma le aziende interessate potranno mettersi in contatto con la società per discutere i dettagli del trasferimento dei dati e della migrazione sui server cloud di Amazon.

Per le aziende, dunque, il colosso dell’ecommerce ha ideato un interessante servizio di valore aggiunto che faciliterà notevolmente la migrazione verso una più moderna infrastruttura basata sul cloud.

Fonte: The Verge • Immagine: The Verge • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni