QR code per la pagina originale

Mercato smartphone, le previsioni di IDC

Secondo IDC, entro il 2020 verranno consegnati circa 1,7 miliardi di smartphone, la maggioranza dei quali avrà Android come sistema operativo mobile.

,

Le consegne mondiali di smartphone raggiungeranno 1,45 miliardi di unità entro la fine del 2016 con un aumento dello 0,6% rispetto al 2015. IDC sottolinea però che l’anno scorso è stato rilevato un incremento del 10,4% rispetto al 2014. Ciò significa che il mercato tende alla saturazione. Per i prossimi quattro anni è previsto un aumento di appena 265 milioni di unità con un tasso di crescita annuale pari al 3,5%.

Secondo la società di analisi, un importante contributo alla diffusione degli smartphone sarà dato dai modelli con connettività 4G. Il loro numero dovrebbe aumentare dai 967 milioni del 2015 agli 1,17 miliardi di fine 2016 con un incremento del 21,3%. IDC prevede che nei paesi emergenti la percentuale degli smartphone 4G salirà dal 61% al 77%, grazie alla disponibilità di prodotti più economici e a tariffe più basse. Nei mercati maturi, invece, il tasso di adozione crescerà dall’85% al 94% (nonostante alcuni operatori telefonici, come 3 Italia, offrano l’opzione LTE a pagamento, ndr).

Per quanto riguarda la diffusione dei sistemi operativi mobile non ci sarà nessuna novità per i primi due posti, ma aumenterà il divario tra Android e iOS. Il numero di smartphone Android crescerà da circa 1,3 miliardi del 2016 a circa 1,45 miliardi nel 2020 e il market share salirà dall’85% all’85,6%. Le consegne di iPhone passeranno da 206 milioni a 244 milioni con una diminuzione del market share pari a -0,1%.

IDC ha più volte sbagliato le previsioni per Windows Phone, ma questa volta non ci saranno sorprese. Gli smartphone con il sistema operativo Microsoft sono destinati all’estinzione, passando dalle 6,1 milioni di unità del 2016 ad 1 milione nel 2020. Oggi pochi produttori (i più noti sono HP e Alcatel) credono ancora in Windows 10 Mobile. L’ultima speranza si chiama Surface Phone.

Fonte: IDC • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni