QR code per la pagina originale

La lenta morte dei cambi manuali

Le auto elettriche manderanno in pensione il tanto amato cambio manuale; il futuro della guida sarà più pratico ma forse meno emozionante.

,

I cambi della auto tradizionali, quelli manuali che tanto piacciono agli Italiani, sono destinati progressivamente a sparire con buona pace dei più accaniti appassionati di automobili. Il mercato, infatti, sta spingendo sempre di più verso questa tendenza. Se, una volta, i cambi automatici erano una quasi esclusiva dei modelli di lusso, adesso sono presenti come optional su quasi tutte le categorie di autovetture e in molte di quelle di nuova generazione sono addirittura presenti di default.

Sono molti i motivi che spingono il mercato verso questo genere di trasmissione come la comodità, la semplicità, la maggiore efficienza ed il migliore rendimento del veicolo grazie all’elettronica sempre più raffinata. Tuttavia, oggi è ancora possibile scegliere ma presto non sarà più possibile farlo. A mettere la parola fine alle tante amate trasmissioni manuali ci penseranno le auto ibride ed in futuro quelle elettriche. A causa della natura di questi veicoli, i vecchi cambi tradizionali sono inutili. Sulle ibride, il concetto di efficienza si sposa perfettamente con le trasmissioni automatiche in grado di garantire una migliore efficienza del motore e sulle auto elettriche il cambio semplicemente non servirà più. Le auto elettriche, infatti, grazie alla peculiarità di poter disporre subito di tutta la coppia non necessiteranno più di una trasmissione. Per poter effettuare un veloce sorpasso sarà, infatti, semplicemente necessario premere sull’acceleratore.

Un esempio di quello che significa lo si vede oggi sulle Tesla, auto elettriche in grado di offrire prestazioni da supercar senza bisogno di essere piloti di Formula 1, visto che basta premere sul pedale dell’acceleratore per staccare tempi record. Non tutte le auto elettriche offriranno prestazioni così elevate ma il concetto base rimarrà sempre lo stesso e per i futuri utilizzatori si preannuncia una guida più rilassata anche se meno emozionante.

Ecco perché, per esempio, Porsche “teme” questa tecnologia e sta lavorando per offrire sui suoi futuri modelli elettrici le stesse sensazioni di sportività delle auto a motore termico.

Molti guidatori, probabilmente, apprezzeranno la novità e la maggiore fluidità di guida che ne deriverà, ma i puristi del volante, quelli che amano guidare davvero, probabilmente si sentiranno un po’ spiazzati.

La strada per il futuro è, comunque, tracciata. Forse non sarà subito e nemmeno dopo domani ma il modo di approcciare l’auto sta per cambiare e così pure lo stile di guida. Tra una decina di anni, probabilmente, le auto con trasmissione manuale saranno solamente una nicchia per inossidabili appassionati.

Fonte: Engadget • Notizie su: