QR code per la pagina originale

App Store: Apple presenta il meglio del 2016

Apple svela la classifica delle migliori applicazioni di App Store: a livello internazionale spicca Prisma, mentre sullo Stivale vince Caduta Libera.

,

L’anno volge ormai al termine e, come ormai tradizione, è tempo di classifiche targate mela morsicata. Anche per questo dicembre 2016, infatti, l’azienda di Cupertino ha voluto rendere note quelle applicazioni che, su App Store, si sono distinte sia per qualità che per numero di download. E, oltre a dei veri e propri best seller a livello internazionale, giunge anche una classifica pensata unicamente per il mercato italiano. Quali sono, di conseguenza, i titoli più rappresentativi degli ultimi 12 mesi?

Sono molte le applicazioni che, nel corso del 2016, si sono distinte sia in termini di gradimento da parte del pubblico che per la qualità giudicata dal team degli editor di App Store. Negli Stati Uniti, l’applicazione dell’anno per iPhone è Prisma, a cui segue Clash Royale come gioco dell’anno per smartphone. Sul fronte di iPad, invece, vincono le due categorie rispettivamente Tayasui Color e Severed.

Non stupisce sia proprio Prisma l’applicazione migliore dell’anno: già premiata su Android nella medesima categoria, il software ha cambiato profondamente le modalità di modifica delle immagini tramite il proprio smartphone, approfittando di una potente capacità d’elaborazione cloud e ottenendo un clamore virale senza pari. Il successo di Prisma, tuttavia, è stato accompagnato anche dall’ottima performance di alcune applicazioni pensate per il mercato italiano, di cui Apple ha fornito una breve classifica.

Sullo Stivale, l’app a pagamento per iPhone più scaricata è Caduta Libera, software collegato all’omonimo quiz televisivo di Canale 5. Sempre su iPhone, fra le gratuite spicca WhatsApp, mentre tra quelle dai maggiori ricavi spicca il già citato gioco Clash Royale. Passando all’universo di iPad, invece, l’app a pagamento di maggiore successo sul mercato tricolore è Minecraft Pocket Edition, a cui si aggiungono YouTube per le gratuite e Corriere Della Sera Digital Edition per quelle dai più alti guadagni. Per consultare la lista completa delle applicazioni più rilevanti per il 2016, è sufficiente collegarsi alla pagina dedicata sul sito ufficiale di Apple. Non solo applicazioni, tuttavia: l’azienda di Cupertino ha infatti rilasciato le proprie classifiche anche per la musica, i film, i libri e molto altro ancora.

Immagine: Pexels • Notizie su: , ,