QR code per la pagina originale

Google aggiorna Duo e Chrome su Android

È giornata di update per le applicazioni di Google: oggi, sia Duo che il browser Chrome ricevono un aggiornamento, migliorando performance e feature.

,

L’applicazione Duo lanciata da Google nei mesi scorsi sembra fino ad oggi non essere stata in grado di mantenere fino in fondo le promesse. Sebbene si tratti di una soluzione completamente gratuita e profondamente integrata nel sistema operativo Android per le videochiamate one-to-one, non sono molti quelli che hanno scelto di utilizzarla con continuità. Ciò nonostante, il gruppo di Mountain View continua a migliorarla.

Duo 5.0

Oggi arriva l’update che la porta alla versione 5.0, con l’introduzione di alcune interessanti novità. Innanzitutto, si segnala un miglioramento significativo nella qualità del flusso video trasmesso, indipendentemente dalla tipologia di connessione utilizzata. È stato inoltre semplificato il processo di registrazione necessario al primo avvio. Ancora, la gestione della rotazione del dispositivo è stata resa meno fastidiosa (ovvero quando il proprio interlocutore passa dalla modalità orizzontale a quella verticale o viceversa) ed è stato risolto un problema legato all’invio del segnale audio. Come sempre accade in questi casi, l’aggiornamento viene scaricato e installato in modo automatico non appena disponibile, ma i più impazienti possono ricorrere fin da subito al download manuale del file APK.

Chrome 55

Come promesso nei giorni scorsi al debutto dell’update su Windows, macOS e Linux, il browser Chrome giunge alla release 55 anche su smartphone e tablet con sistema operativo Android. Le novità introdotte sono quelle elencate sulle pagine del blog ufficiale: si parla di una gestione semplificata dei download (musica, video e intere pagine Web per la consultazione offline), della loro condivisione, della visualizzazione degli errori ortografici all’interno di moduli o campi di testo e di passi in avanti per quanto riguarda l’interfaccia di ricerca contestuale. Anche in questo caso, il rollout ha già preso il via e a breve dovrebbe raggiungere tutti gli utenti che si affidano a Google Chrome per la navigazione su Internet in mobilità.

Fonte: Android Police • Via: Chrome Releases • Notizie su: ,