QR code per la pagina originale

Windows Holographic, requisiti minimi svelati

Microsoft ha condiviso le complete specifiche minime che dovranno avere i PC Windows 10 per poter funzionare con i suoi futuri visori Windows Holographic.

,

Poche settimane fa Microsoft aveva rivelato alcuni dettagli sulle specifiche tecniche minime che avrebbero dovuto possedere i PC Windows 10 per poter far funzionare i futuri visori Windows Holographic. La nuova piattaforma debutterà con Windows 10 Creators Update e gli utenti la potranno eseguire all’interno dei nuovi visori per la realtà virtuale che i partner di Microsoft immetteranno sul mercato a breve.

La prima ondata di visori sviluppati e prodotti da aziende come Dell, HP, Lenovo, Acer e Asus avranno un costo a partire da 299 dollari ma non saranno tutti uguali. Oguno offrirà un’esperienza d’uso diversa a seconda delle proprie specifiche. Ovviamente, anche il prezzo sarà differente a seconda dei contenuti offerti. Esperienza d’uso che varierà anche a seconda della “potenza” hardware del PC a cui i visori saranno collegati. Fortunatamente, la piattaforma Windows Holographic non richiede potenze esagerate come capita, invece, per i visori per la realtà virtuale come quelli di Oculus. Basterà, infatti, possedere un PC di ultima generazione nemmeno troppo potente. Tuttavia, le specifiche minime d’utilizzo sono un po’ meno favorevoli di quelle evidenziate poche settimane fa ma comunque alla portata di molti PC.

Di seguito i requisiti minimi richiesti che dovranno soddisfare i PC.

  • CPU: Intel Core i5 (sesta generazione ‘Skylake’ o settima generazione ‘Kaby Lake’) dual-core CPU con hyperthreading o equivalente
  • GPU: Intel HD Graphics 620 (GT2) o superiore, DirectX 12 compatibile
  • RAM: 8GB dual channel
  • HDMI: HDMI 1.4 with 2880x1440px @ 60Hz; o HDMI 2.0; o DisplayPort 1.3 con 2880x1440px @ 90Hz
  • HDD: 100GB preferibilmente SSD
  • USB: USB 3.0 Type-A o USB 3.1 Type-C
  • Bluetooth: Bluetooth 4.0

Microsoft ha evidenziato come queste specifiche sono state ottenute grazie alla collaborazione con Intel con l’obiettivo di offrire a tutti l’esperienza di mixed reality.

Fonte: Neowin • Notizie su: ,