QR code per la pagina originale

Windows 10 Creators Update, focus sul gaming

Microsoft ha svelato alcuni ulteriori dettagli delle novità per il gaming che arriveranno tra qualche mese con Windows 10 Creators Update.

,

Nel corso della prossima primavera, Microsoft rilascerà Windows 10 Creators Update, il prossimo step di Windows 10 che introdurrà alcune interessanti novità, alcune focalizzate anche sul gaming per ottimizzare l’esperienza di gioco. Proprio su Windows 10 come piattaforma di gioco, Microsoft ha offerto qualche dettaglio aggiuntivo nel corso dell’appuntamento del WinHEC che si è tenuto la scorsa settimana. Durante una sessione dell’evento dedicata ai giochi, un portavoce della casa di Redmond ha enfatizzato come la società stia spingendo molto forte sull’utilizzo della funzione “Xbox Play Anywhere” che permette di giocare sia sui PC Windows 10 che su console Xbox One con lo stesso gioco senza doverlo comprare due volte.

La società sta lavorando per estendere questo tipo di esperienza d’uso anche con gli accessori Xbox permettendo a Xbox Wireless di supportare un numero maggiore di periferiche. Si ricorda, che Xbox Wireless è un dongle che si collega al PC Windows 10 e che consente, oggi, l’utilizzo del controller Xbox One. In futuro, dunque, Xbox Wireless permetterà di collegare molte più periferiche tra quelle realizzate da partner, come per esempio, Turtle Beach, Astro e Plantronics. Inoltre, Windows 10 Creators Update permetterà lo streaming diretto dal sistema operativo senza la necessità di dover utilizzare applicazioni. Per migliorare l’esperienza di gaming saranno introdotti supporti al WDDM2.2, all’HDR ed al WCG.

Infine, ma non meno importante, Microosft permetterà di scaricare i driver più appropriati per il gioco appena acquistato. In altri termini, una volta che un utente avrà comprato un gioco dal Windows Store, attraverso Windows Update sarà possibile scaricare i driver più adatti per garantire la migliore esperienza di gioco possibile. Trattasi di un’opzione molto interessante che potrebbe risolvere molti problemi di compatibilità dei giochi anche se ad alcuni utenti perdere il controllo degli aggiornamenti dei driver del proprio dispositivo potrebbe disturbare un po’.