QR code per la pagina originale

Xiaomi presenterà il Mi Pad 3 con Windows 10

Xiaomi dovrebbe annunciare entro fine mese il Mi Pad 3, tablet con schermo da 9,7 pollici, processore Intel m3, 8 GB di RAM e sistema operativo Windows 10.

,

Il sistema operativo preferito di Xiaomi è Android, ma l’anno scorso aveva annunciato una versione del tablet Mi Pad 2 con Windows 10 (il Mi Pad del 2014 era basato su Android). Ora sembra che sul prossimo Mi Pad 3 verrà installato esclusivamente Windows 10. L’obiettivo del produttore cinese è offrire un dispositivo completo per la produttività e competere direttamente con il noto iPad Pro di Apple. La tastiera opzionale consentirà di trasformare il tablet in un ibrido 2-in-1, la categoria di device più richiesta del momento.

Una presentazione scovata online elenca le caratteristiche del nuovo tablet. Il Mi Pad 3 possiede uno schermo da 9,7 pollici con risoluzione di 2048×1536 pixel e un telaio interamente in alluminio (lo spessore è di appena 6,08 millimetri). La dotazione hardware chiarisce il target del dispositivo: processore Intel Core m3-7Y30 a 2,6 GHz, 8 GB di RAM LPDDR3 e 128/256 di memoria flash eMMC sono infatti componenti che si possono trovare anche nei notebook. Le due fotocamere hanno una risoluzione di 16 e 8 megapixel, mentre la batteria ha una capacità di 8.290 mAh e supporta la ricarica rapida.

Il Mi Pad 3 integra inoltre un lettore di impronte digitali e una porta USB Type-C. Dimensioni e peso sono 239,5×164,5×6,08 millimetri e 380 grammi, rispettivamente. Come detto, il sistema operativo è Windows 10, quindi gli utenti troveranno tutte le tecnologie sviluppate da Microsoft, tra cui l’assistente personale Cortana. In base alla recente partnership, il produttore cinese installerà anche la suite Office. Per lo stesso motivo non dovrebbe arrivare una versione Android.

I prezzi del tablet sono 1.999 yuan (128 GB) e 2.299 yuan (256 GB). Difficilmente il tablet verrà distribuito all’esterno della Cina. La tastiera opzionale costerà 99 yuan. La presentazione del tablet è prevista per il 30 dicembre.

Fonte: Neowin • Notizie su: