QR code per la pagina originale

BLU Life Max, tre giorni di autonomia

BLU Life Max è uno smartphone di fascia bassa con schermo HD da 5,5 pollici, processore quad core, 2 GB di RAM e batteria con autonomia fino a tre giorni.

,

BLU non è un produttore molto noto in Europa, in quanto distribuisce i suoi smartphone esclusivamente negli Stati Uniti. L’azienda della Florida merita però attenzione perché realizza dispositivi economici esteticamente molto curati e con caratteristiche interessanti. Il nuovo Life Max appartiene alla fascia bassa, ma offre un’autonomia irraggiungibile dalla maggioranza degli smartphone della stessa categoria.

Il BLU Life Max possiede un frame in metallo e una cover soffice al tatto che permette di migliorare il grip. L’azienda statunitense non ha specificato il materiale usato, ma dalle immagini pubblicate sul sito sembra una finta pelle, simile a quella del Galaxy Note 4 (lungo il bordo esterno si nota anche una cucitura). Il display IPS (Infinity View) da 5,5 pollici con risoluzione HD (1280×720 pixel) è coperto da un vetro curvo (2.5D). La dotazione hardware comprende un processore quad core MediaTek MT6737 a 1,3 GHz, affiancato da 2 GB di RAM e 16 GB di memoria flash, espandibili con schede microSD.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0, GPS e LTE. La fotocamera posteriore ha una risoluzione di 8 megapixel con autofocus, mentre per quella frontale è stato scelto un sensore da 5 megapixel. Entrambe sono dotate di flash LED per scatti in condizioni di scarsa illuminazione. Sul retro è presente un lettore di impronte digitali per lo sblocco dello smartphone. La batteria da 3.700 mAh offre un’autonomia fino a tre giorni di uso standard e 30 giorni in standby.

Sulla parte superiore sono stati posizionati il jack audio da 3,5 millimetri e la porta micro USB. Il sistema operativo installato è Android 6.0 Marshmallow. Il BLU Life Max sarà disponibile nei prossimi giorni su Amazon ad un prezzo di circa 200 dollari.

Fonte: Phone Arena • Notizie su: