QR code per la pagina originale

Samsung svela tre nuovi progetti Creative Lab

Tag+, S-Skin e Lumini sono i tre nuovi progetti Creative Lab che Samsung presenterà durante il CES 2017 di Las Vegas in programma all'inizio di gennaio.

,

Creative Lab (C-Lab) è il nome dell’incubatore in-house dove i dipendenti dell’azienda coreana possono sviluppare lo loro idee ed eventualmente trasformarle in prodotti reali. Al CES 2017 di Las Vegas, Samsung presenterà tre nuovi progetti, due dei quali riguardano la cura della pelle, mentre il terzo è un dispositivo che permette di aggiungere funzionalità ai giocattoli per bambini. Durante la manifestazione verranno mostrati altri cinque progetti, da cui sono nate altrettante startup.

Il progetto indirizzato ai più piccoli si chiama Tag+. Si tratta di un piccolo pulsante Bluetooth che permette di connettere il giocattolo all’app installata sul dispositivo Android. In pratica è un add-on che consente di attivare contenuti aggiuntivi, in base al tipo di azione eseguita. Con un clic, ad esempio, si visualizza il manuale del giocattolo, mentre tenendo premuto il pulsante (hold) si possono condividere le foto. Se il bambino scuote il pulsante (shake) può avviare una video chat e cercare amici online. Infine, se due pulsanti si toccano tra loro (bump) si ottengono combinazioni tra due giocattoli.

S-Skin è invece una soluzione completa per la cura casalinga della pelle formata da un dispositivo Bluetooth e cerotti biodegradabili con micro aghi e chip NFC. Avvicinando il cerotto alla pelle è possibile analizzare lo stato di salute e misurare diversi parametri, come i livelli di idratazione, arrossamento e melanina. I dati, inviati all’app Android, possono essere utilizzati per suggerire eventuali trattamenti estetici.

Lumini ha un funzionamento simile, ma meno invasivo. Il dispositivo wireless scatta una foto del viso che viene inviata allo smartphone. Sfruttando algoritmi di computer vision, lo stato della pelle viene analizzato per scoprire eventuali problemi, come brufoli, arrossamento ed eccesso di sebo. Il gadget suggerisce inoltre prodotti cosmetici adatti e permette di contattare un dermatologo.

Fonte: Samsung • Notizie su: ,