QR code per la pagina originale

Microsoft aggiorna la home page di Office 365

Microsoft ha aggiornato la home page di Office 365, mettendo in primo piano le applicazioni più utilizzate e l'elenco dei documenti recenti.

,

Office 365, la suite di produttività cloud disponibile in diverse edizioni, rappresenta una delle maggiori fonti di profitto per Microsoft. L’azienda di Redmond continua dunque a migliorare le singole applicazioni e a semplificare l’esperienza d’uso. La nuova home page all’indirizzo Office.com, introdotta circa otto mesi fa, ha ora ricevuto il primo aggiornamento che velocizza l’accesso ai documenti.

Office 365, utilizzata da singoli utenti, aziende e istituzioni scolastiche, è oggi disponibile in 150 mercati e include diverse applicazioni, tra cui Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote. Microsoft offre anche specifici servizi in base al tipo di abbonamento. Dopo aver effettuato il login, l’utente vedrà la nuova home page suddivisa in tre sezioni principali. Nella parte superiore viene mostrato un messaggio di benvenuto (ad esempio, “Buongiorno, Luca”) e un campo per la ricerca dei documenti. In alto a destra è presente invece il pulsante che permette di installare le applicazioni su desktop e dispositivi mobile.

La novità più interessante è rappresentata dai pulsanti di forma quadrata che consentono di avviare le singole applicazioni. Invece di un elenco statico, Microsoft ha deciso di visualizzare prima le applicazioni utilizzate con maggiore frequenza, scegliendo pulsanti più grandi. Office 365 cambierà l’ordine in base al loro uso nel corso del tempo. Nella parte inferiore sono infine mostrati i documenti recenti, ordinati per tipo. È possibile “pinnare” quelli più importanti, in modo che rimangano sempre in primo piano.

La home page evidenzia inoltre i prossimi appuntamenti, permette di effettuare una chiamata con Skype for Business e velocizza la creazione delle attività Outlook che verranno sincronizzate su tutti i dispositivi associati all’account. Microsoft sottolinea che non è possibile riordinare manualmente i pulsanti o eliminare le singole sezioni, ma promette di aggiungere ulteriori opzioni di personalizzazione nei prossimi mesi.

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,