QR code per la pagina originale

Amazon diventa un mercatino dell’usato

Amazon lancia, al momento solo in India, Sell as Individual per aiutare gli utenti a vendere online oggetti di seconda mano.

,

Amazon ha lanciato, anche se al momento solo in India, il nuovo servizio “Sell as Individual” che permette agli utenti di vendere facilmente beni di seconda mano come libri, videogiochi e prodotti vari di elettronica. In cambio di questa opportunità, Amazon richiederà il pagamento di una piccola tassa per ogni articolo venduto in base al suo valore. Inoltre, aspetto centrale di questa nuova piattaforma, sarà sempre Amazon a gestire la logistica. Dunque, i venditori potranno spedire facilmente i prodotti acquistati da altre persone. Da sempre, nel mercato dell’usato, trattasi del più grande limite.

Non è chiaro, però, quanto questa nuova offerta si differenzierà da “Junglee” che offre non solo la medesima cosa ma è anche una sussidiaria Amazon nel paese. Da capire, dunque, se trattasi solamente di un’operazione di immagine o se Amazon ha deciso di entrare direttamente in questo settore, almeno in India, visto che ha deciso di utilizzare il suo marchio principale. Amazon, al riguardo, non ha voluto fornire dettagli ulteriori. Unica cosa da rimarcare è che “Sell as Individual” è attivo della sola città di Bangalore. Inoltre, la discesa diretta nel settore dell’usato in India potrebbe servire come piattaforma di test per il lancio di questo servizio su più vasta scala, magari allargando progressivamente “Sell as Individual” in altri paesi del mondo.

Al momento, in ogni caso, trattasi di un’abile intuizione per attirare a se maggiori clienti in un mercato, quello indiano, altamente competitivo dove da tempo Amazon si confronta con la società locale Flipkart.

Fonte: The Verge • Notizie su: