QR code per la pagina originale

Nintendo Switch: il prezzo ufficiale è 400 euro

Il prezzo ufficiale della nuova console Nintendo Switch è più elevato di quanto previsto: 399,98 euro, almeno stando al pre-ordine di GameStop Italia.

,

Chi desidera far proprio Nintendo Switch al lancio, dovrà affrontare una spesa maggiore rispetto a quella prevista. A svelare il prezzo della nuova console ibrida è GameStop Italia, che tramite il proprio store online sgombra il campo da indiscrezioni e ipotesi non ufficiali: 399,98 euro per mettere le mani sulla piattaforma al day one. Da segnalare comunque una nota a fondo pagina.

Nel caso in cui il prezzo sarà inferiore verrà rimborsata la differenza.

Un esborso economico dunque superiore alle attese, che se confermato definitivamente potrebbe in qualche modo arginare l’entusiasmo dei tanti che hanno intravisto nel design modulare di Nintendo Switch un’efficace via di rilancio per Nintendo nell’ambito console (dopo il flop di Wii U) e soprattutto un dispositivo capace di innovare il settore del gaming. Manca una data di lancio precisa, ma come detto più volte anche dalla stessa azienda di Kyoto, il debutto è fissato per il mese di marzo. Questa la descrizione fornita da GameStop, che mette in luce la natura ibrida del prodotto.

A casa, Nintendo Switch si collega alla TV tramite la base per Nintendo Switch, che permette di divertirsi con amici e parenti nel comfort del proprio soggiorno. Estraendo Nintendo Switch dalla base, la console entra immediatamente nella modalità portatile e consente, anche grazie al suo luminoso schermo ad alta definizione, di portare con sé la stessa identica esperienza di gioco, che ci si trovi al parco, in treno, in macchina o a casa di un amico.

La conferma definitiva arriverà solo la prossima settimana, con la presentazione ufficiale fissata per il 13 gennaio, dove saranno diffuse nuove informazioni anche sulla line-up dei titoli che accompagneranno Switch sul mercato.

Per iniziare a giocare basta staccare i controller Joy-Con rimovibili da entrambi i lati di Nintendo Switch. Se si gioca da soli si può impugnare un controller per mano, mentre giocando in due ogni giocatore usa un controller. In caso di gruppi più grandi, è anche possibile usare più controller Joy-Con. I controller possono essere facilmente riattaccati alla console o all’impugnatura Joy-Con, che restituisce il feeling di un controller tradizionale. Sarà anche possibile giocare con il Nintendo Switch Pro Controller opzionale al posto dei controller Joy-Con. Inoltre, gruppi di amici possono portare le loro console con sé per divertirsi in concitate sessioni multiplayer in locale.