QR code per la pagina originale

I.D. BUZZ, il pulmino Volkswagen diventa elettrico

Il gruppo tedesco ha scelto il North American International Auto Show di Detroit per mostrare un nuovo concept: una riedizione elettrica del pulmino VW.

,

Non è la prima volta che l’automaker tedesco punta sul fattore nostalgia, pur guardando al futuro della mobilità, mostrando idee e visioni che richiamano alla mente l’iconico pulmino Volkswagen degli anni ’60 e ’70. Un veicolo che ha segnato un’intera epoca, entrato nell’immaginario collettivo come il mezzo di trasporto preferito dalle comunità hippie e dalle rock band. Lo scorso anno l’azienda ha mostrato BUDD-e e quest’anno torna alla carica con un nuovo concept: ecco I.D. BUZZ.

Presentato in occasione dell’evento North American International Auto Show in corso a Detroit, si tratta di un mezzo dotato di due motori 100% elettrici a trazione 4×4, equipaggiato con un pacco di batterie in grado di assicurare un’autonomia che supera i 430 Km con una sola ricarica. Le innovazioni non si fermano qui: è un mezzo a guida autonoma e l’abitacolo è modulare, grazie all’impiego del Modular Electric Drive Kit che arriva ad ospitare fino ad un massimo di otto passeggeri e due scompartimenti per alloggiare i bagagli.

Non mancano inoltre uno HUD con funzionalità di realtà aumentata sulla plancia, un volante con pannello touchscreen in grado di scomparire se necessario e un impianto audio Bluetooth che può essere scollegato e portato all’esterno, perfetto per organizzare un piccolo festival.

Trattandosi di un concept, al momento non è dato a sapere se I.D. BUZZ arriverà mai sul mercato in questa forma, né con che tempistiche o a quale prezzo. Queste le parole di Frank Welsch, membro del consiglio di amministrazione Volkswagen, mentre in chiusura è possibile dare un’occhiata al design del veicolo.

Il concept di I.D. BUZZ mira al futuro. Si tratta del primo veicolo elettrico al mondo equipaggiato con un sistema di guida completamente autonoma che offre diverse modalità di utilizzo. Porta con sé la sensazione di libertà del Microbus, puntando ad una nuova era della mobilità.

Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni