QR code per la pagina originale

MacBook Pro: bug di Safari per Consumer Reports

Apple comunica come Consumer Reports, per eseguire i suoi test sulla durata della batteria, abbia fatto ricorso a un'impostazione nascosta di Safari.

,

I test condotti da Consumer Reports sui nuovi MacBook Pro sarebbero stati falsati da un bug di Safari. È quanto ha comunicato Apple nelle ultime ore, motivando i risultati eccessivamente variabili che la nota pubblicazione statunitense avrebbe sperimentato nel mese di dicembre. Un bug che avrebbe pesantemente influito sulla durata della batteria, tanto da convincere la redazione a non raccomandare l’acquisto dei nuovi laptop targati mela morsicata.

Secondo quanto riferisce AppleInsider, Apple avrebbe lavorato a stretto contatto di Consumer Reports nel corso delle vacanze natalizie, scovando un raro bug di Safari. A quanto sembra, il magazine avrebbe attivato una funzione di Safari dedicata agli sviluppatori per condurre i propri test: l’opzione prevede la disattivazione della cache del browser e comporta, in alcuni casi, un involontario caricamento continuato di alcuni elementi. Apple ha quindi invitato la rivista a ripetere i test con tale funzione disattivata, anche perché non rappresenterebbe l’uso quotidiano della maggior parte degli utenti.

Abbiamo appreso come, nel testare l’autonomia delle batterie dei laptop Mac, Consumer Reports usi un impostazione nascosta di Safari per lo sviluppo dei siti web, pensata per disattivare la cache del browser. Questa non è un’impostazione usata dai consumatori e non riflette l’uso reale. L’uso di questa impostazione per gli sviluppatori ha inoltre determinato un intermittente bug relativo al caricamento delle icone, che ha generato risultati inconsistenti per i loro test. Dopo aver richiesto a Consumer Reports di ripetere gli stessi test usando impostazioni normali, ci è stato riferito come i sistemi MacBook Pro abbiano garantito la durata della batteria attesa. Abbiamo anche corretto il bug emerso da questi test. Questo è il miglior laptop Pro che abbiamo mai creato: rispettiamo Consumer Reports e siamo felici abbiano deciso di rivedere i loro risultati sui MacBook Pro.

Una versione di Safari priva del bug è già disponibile per gli sviluppatori, nell’ultima beta di macOS 10.12.3. Al momento, non è noto se Consumer Reports pubblicherà una nuova recensione estesa dei neonati laptop o, in alternativa, decida semplicemente di rettificare l’originale.