QR code per la pagina originale

Uber pesca le destinazioni dal calendario

La nuova funzionalità Calendar Shortcuts di Uber preleva le informazioni dal calendario per impostare il luogo dell'appuntamento come destinazione.

,

Muoversi in città, in modo rapido e puntuale, spesso rappresenta una vera e propria impresa. L’iniziativa lanciata oggi da Uber, con il rollout di una nuova funzionalità all’interno dell’applicazione ufficiale, forse non servirà ad eliminare il problema dei ritardi causati dal traffico, ma di certo contribuisce a rendere l’utilizzo del servizio di ride sharing ancora più semplice e immediato.

Si chiama Calendar Shortcuts e, come si può intuire già dal nome, costituisce l’integrazione tra l’app di Uber e il calendario presente nello smartphone degli utenti. In questo modo sarà possibile prelevare le informazioni dagli eventi inseriti in agenda e impostare il luogo in cui si svolgono come destinazione da raggiungere. In altre parole, si evita all’utente la perdita di tempo legata all’obbligo di dover digitare manualmente l’indirizzo. Un piccolo dettaglio, che contribuisce però a migliorare l’esperienza di utilizzo generale. Ecco quanto si legge sulle pagine del sito ufficiale dove è stato diramato l’annuncio.

Quando dovete raggiungere un luogo, ogni singolo minuto è importante. Mettersi alla ricerca di un indirizzo, copiarlo e incollarlo nell’applicazione di Uber di certo non contribuisce a farlo raggiungere più in fretta. Per questo motivo, a partire da oggi vi salveremo da questa seccatura con il rollout della nuova funzionalità Calendar Shortcuts.

L'applicazione di Uber è in grado di impostare la destinazione di un viaggio in base alle informazioni contenute negli appuntamenti del calendario

L’applicazione di Uber è in grado di impostare la destinazione di un viaggio in base alle informazioni contenute negli appuntamenti del calendario

La funzionalità debutta in via ufficiale oggi all’interno dell’applicazione del servizio per smartphone con sistema operativo iOS, mentre gli utenti Android dovranno attendere, anche se il rilascio è previsto a breve. Una caratteristica che si va ad aggiungere a quella chiamata Uber to a Person, introdotta il mese scorso con la medesima modalità: rendere più semplice e veloce l’utilizzo dell’app.

Fonte: Uber • Notizie su: , ,