QR code per la pagina originale

Windows 10, blocco PC sicuro con Dynamic Lock

Nell'ultima build Insider di Windows 10, Microsoft ha introdotto Dynamic Lock, una nuova funzione di blocco che rende il sistema operativo più sicuro.

,

Da pochi giorni Microsoft ha rilasciato la build 15002 di Windows 10 agli iscritti al programma Windows Insider. Trattasi dell’ultima build di Windows 10 Creators Update che introduce moltissime novità in tantissimi ambiti differenti. Tuttavia, non tutte le novità sono state descritte da Microsoft. Infatti, è stata rinvenuta una nuova funzione chiamata “Dynamic Locking” conosciuta internamente dallo staff della casa di Redmond come “Windows Goodbye“.

Come suggerisce il nome interno di questa funzione, “Windows Goodbye” è esattamente l’opposto di Windows Hello che, come noto, permette di sbloccare rapidamente il dispositivo Windows 10 in tutta sicurezza utilizzando il riconoscimento biometrico senza dover, per forza, digitare una password. Dunque, se Windows Hello serve per sbloccare il sistema operativo, “Windows Goodbye” permette l’esatto opposto e cioè va a bloccare il computer in caso di assenza dell’utente davanti al PC. Sfortunatamente non ci sono dettagli di come funzionerà questo blocco dinamico del computer ma se la sua logica di base dovesse essere la stessa di Windows Hello, probabilmente utilizzerà una qualche forma di riconoscimento facciale.

Windows 10, blocco PC sicuro con Dynamic Lock

Windows 10, blocco PC sicuro con Dynamic Lock (immagine: WMPOWERUSER).

In altri termini, è probabile che quando il PC non vedrà più il suo proprietario davanti allo schermo per oltre un certo lasso di tempo, il sistema operativo andrà a bloccarsi automaticamente.

La società potrebbe, tuttavia, scegliere anche una via più semplice utilizzando “Dynamic Lock” con l’applicazione Authenticator rilasciata in beta all’inizio dello scorso anno. Questo schema permetterebbe di utilizzare la connessione via Bluetooth tra smartphone e PC per determinare la vicinanza o la lontananza dell’utente dal computer.

Trattasi, comunque, solamente di idee a cui solamente Microsoft potrà dare conferma in futuro. Il dato oggettivo è che la casa di Redmond sta continuando a lavorare molto bene per migliorare la sicurezza di Windows 10, un dato apprezzato non solamente dalle aziende ma anche dagli utenti consumer che sanno di poter contare su di una piattaforma affidabile.

Fonte: Neowin • Notizie su: , ,