QR code per la pagina originale

Las Vegas testa un servizio di trasporto autonomo

Nella città di Las Vegas è in fase di test un servizio di trasporto pubblico attraverso navette a guida autonoma che potrebbe debuttare molto presto.

,

I test di auto a guida autonoma stanno diventando sempre più frequenti e non rappresentano più una sorpresa. L’ultimo curioso test è stato condotto per le strade di Las Vegas dove il costruttore francese Navya ha annunciato che le sue navette a trazione elettrica dotate di sistema a guida autonoma sono, adesso, in grado di portare i passeggeri attraverso il quartiere Fremont East della città sino al prossimo 20 gennaio. Navya e la città di Las Vegas dicono che questa è la prima navetta elettrica autonoma a percorrere una strada degli Stati Uniti, anche se Uber sta già fornendo un servizio analogo con le automobili autonome nella città di Pittsburgh.

Secondo il Las Vegas Sun, ogni veicolo può contenere fino a una dozzina di passeggeri, offrirà un trasporto gratuito e viaggerà ad una velocità massima di 12 miglia orarie, poco meno di 20 chilometri all’ora, anche se la navetta è certificata per viaggiare sino a 27 miglia orarie. Sebbene trattasi solamente di un test limitato nel tempo, l’obiettivo è quello di rendere questo servizio di trasporto autonomo permanente. Jorge Cervantes, direttore esecutivo di Las Vegas, ha detto al Sun che si aspetta un lancio ufficiale entro la fine dell’estate o al più tardi per l’autunno. Tuttavia non sarebbe stato ancora deciso se la navetta autonoma opererà sull’attuale tragitto o altrove.

Questo interessante progetto arriva in un momento in cui la città di Las Vegas prova a rilanciare la sua immagine nel tentativo di diventare un importante polo dell’innovazione. Proprio per puntare a questo obiettivo, la città di Las Vegas ha realizzato, lo scorso anno, un intero “distretto legato all’innovazione” che mira specificatamente a provare a portare all’interno della città tutte le tecnologie più futuristiche.

Un servizio di navette autonoma risulterebbe per la città molto comodo vista la stretta vocazione turistica del paese. I turisti, infatti, potrebbero, così, muoversi con maggiore facilità.

Fonte: Engadget • Immagine: Endgadet • Notizie su: ,