QR code per la pagina originale

Nintendo Switch: pre-ordini da domani, solo a NY

A meno di un giorno dalla presentazione ufficiale, Nintendo annuncia che le prime unità di Switch potranno essere acquistate in pre-ordine già domani.

,

Saranno le 05:00 del mattino (ora italiana) quando prenderà il via la presentazione ufficiale di Nintendo Switch a Tokyo. Nel corso della conferenza verranno confermate tutte le informazioni relative alla nuova console ibrida della grande N, dopo la corposa anticipazione del mese di ottobre. Per poter mettere le mani sulla piattaforma sarà però necessario attendere fino a marzo.

Oggi il gruppo nipponico, più precisamente il profilo Twitter dello store ufficiale di New York, rende noto che chi si trova nella Grande Mela potrà effettuarne il pre-ordine già a partire dalla giornata di domani. A quale prezzo? Al momento, non è dato a saperlo. È uno dei grandi dubbi da sciogliere. Si è parlato in un primo momento di una spesa piuttosto contenuta, addirittura sotto le 200 sterline al day one. Più di recente GameStop Italia ha invece messo online una scheda che parla di un esborso economico decisamente più elevato: 399,98 euro. Tra poche ore si conoscerà la verità.

Una quantità limitata di pre-ordini per Nintendo Switch sarà disponibile dalle ore 09:00 a.m. del 13 gennaio, fino ad esaurimento score presso Nintendo NYC.

L’evento che andrà in scena all’alba sarà interessante anche per capire da quali giochi sarà composta la line-up di lancio. Con tutta probabilità Zelda: Breath of the Wild farà parte dei primi titoli commercializzati, insieme ad un nuovo capitolo della serie Super Mario e al porting di Skyrim.

Occhi puntati sulla conferenza di Tokyo, dunque, per conoscere ogni dettaglio a proposito di Nintendo Switch. La console ibrida del gruppo nipponico avrà il non semplice compito di sfidare la concorrenza di PlayStation 4 e Xbox One, imparando dagli errori commessi dal predecessore Wii U, mai realmente capace di conquistare una fetta consistente di mercato, anche a causa di uno scarso supporto da parte degli sviluppatori di terze parti.