QR code per la pagina originale

Windows 10 CU, gli update si mettono in pausa

Windows 10 Creators Update permetterà agli utenti di mettere in pausa l'installazione degli aggiornamenti di Windows sino a 35 giorni.

,

Windows 10 Creators Update introdurrà una novità che da tempo era richiesta dagli utenti Windows 10 e cioè quella di poter mettere in pausa gli aggiornamenti del sistema operativo. All’interno della build 15002 rilasciata agli iscritti al programma Windows Insider, oltre ad una montagna di novità, ha fatto capolino anche questa interessante opportunità che per molti può risultare addirittura fondamentale.

All’interno delle Impostazioni di Windows 10 è, infatti, comparsa l’opzione che permette di ritardare sino a 35 giorni l’installazione degli aggiornamenti. Tuttavia, Microsoft chiarisce che alcuni update, come quelli di Windows Defender, saranno comunque scaricati. Per molti, trattasi di una novità davvero importante. Nel tempo, infatti, molti utenti si sono lamentati del fatto che Windows 10 forzava troppo rapidamente l’installazione degli aggiornamenti. All’apparenza niente di male ma in un ecosistema fatto da moltissime tipologie di computer diversi tra loro, alcuni update hanno portato ad una serie problemi che hanno costretto gli utenti a perdere tempo prezioso per risolverli. Grazie a questa nuova funzionalità, gli utenti potranno aspettare ad installare gli aggiornamenti sino a che non sia chiaro che non comportino alcun problema di funzionamento al sistema operativo.

Windows 10 CU, gli update si mettono in pausa

Windows 10 CU, gli update si mettono in pausa (immagine: Neowin).

Funzione altrettanto importante per tutti coloro che, magari, si trovano a dover utilizzare per un periodo una rete a bassa velocità, magari a consumo e non desiderano “intasare” la connessione con gli aggiornamenti, magari consumando in un colpo solo tutto il traffico mobile a disposizione.

Sfortunatamente, però, una volta che l’aggiornamento di Windows 10 sarà ufficialmente disponibile a tutti, si parla di aprile prossimo, non tutti potranno utilizzare questa funzione. Il rinvio degli update sino a 35 giorni sarà disponibile solamente per i PC dotati di Windows 10 Professional, Education ed Enterprise.

Fonte: Neowin • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni