QR code per la pagina originale

Microsoft, sconti sulle licenze di Windows 10

Microsoft sarebbe pronta a tagliare i costi delle licenze di Windows 10 per i laptop di fascia bassa per competere maggiormente con i Chromebook.

,

Microsoft starebbe iniziando a sentire una certa pressione sia dai Chromebook di Google che dal declino generale del mondo dei PC. Proprio con l’obiettivo di “riprendere fiato” sarebbe da ricercarsi la decisione della casa di Redmond di scontare per il 2017 le licenze di Windows 10 per i laptop low cost. La fonte, infatti, riferisce che la casa di Redmond avrebbe intenzione di applicare lo sconto per i laptop a basso costo con schermi che presentano una diagonale inferiore ai 14.1 pollici.

I nuovi prezzi entreranno in vigore a partire dal primo marzo 2017. Si ricorda, al riguardo, che per gli OEM, i costi di licenza variano a seconda di alcuni parametri come la grandezza dello schermo, il prezzo finale del PC, la tipologia del dispositivo e tanto altro. Lo sconto potrebbe essere rivolto, in particolare, al sempre vivo mercato dell’istruzione dove oggi, i Chromebook, vanno molto forte. Poiché, infatti, Google non addebita alcun costo della licenza per Chrome OS, i prezzi deo Chromebook sono in genere inferiori a quelli dei notebook basati su Windows.

Tra i maggiori produttori di Chromebook si ricordano brand del calibro di Lenovo, Acer, Asustek Computer, Dell e Samsung ed espressamente a loro sarebbero rivolti questi sconti. L’obiettivo sarebbe chiaro e sarebbe da ricercarsi nella volontà di rendere maggiormente competitivi sul fronte economico i laptop di fascia bassa. Questi ultimi sono soprattutto quelli acquistati dagli studenti, che oggi preferiscono sempre di più i Chromebook per via del loro costo inferiore.

Fonte: WMPOWERUSER • Notizie su: , ,