QR code per la pagina originale

Nissan, a Londra i primi test sulla guida autonoma

Nissan inizierà a condurre test su di una piattaforma di gudia autonoma, su di una Leaf modificata, a febbraio a Londra.

,

Nissan, secondo Reuters, inizierà i primi test del suo veicolo a guida autonoma a febbraio nella città di Londra. La casa automobilistica giapponese che di recente aveva annunciato l’intenzione di rinnovare la sua auto elettrica di maggiore successo, la Leaf, ha confermato che inizierà ad utilizzare una particolare versione modificata di questo modello sulle strade della capitale inglese per testare la sua piattaforma di guida autonoma.

Lo scorso anno, Nissan aveva svelato Pro Pilot, la sua piattaforma di guida autonoma progettata per funzionare su di una singola corsia sulle autostrade. Tecnologia che secondo la casa automobilistica poteva essere implementata su più veicoli della sua gamma di automobili. Le Nissan Leaf a guida autonoma inizieranno a circolare per le strade di londra contestualmente anche alle Volvo XC90 che effettueranno test sempre dedicati allo sviluppo di una piattaforma di guida autonoma. Anche la casa giapponese, dunque, spinge sull’acceleratore sullo sviluppo di una piattaforma che possa aiutare le persone ad usufruire di un miglior confort di guida contestualmente ad un più elevato grado di sicurezza.

Il sistema che sta sviluppando Nissan, infatti, richiederà al momento sempre l’attenzione dei conducenti. Non sarà, dunque, una piattaforma di guida davvero automatica ma piuttosto un assistente alla guida.

Nissan non ha diramato altri particolari per quanto riguarda lo sviluppo della piattaforma e soprattutto un’eventuale data finale per la sua implementazione sulle auto di serie.

Fonte: The Verge • Notizie su: ,