QR code per la pagina originale

Google Maps e le possibilità di trovare parcheggio

Google Maps su Android ha iniziato, per alcuni utenti, a fornire indicazioni sulle probabilità di trovare parcheggio una volta giunti a destinazione.

,

Trovare parcheggio, talvolta, può rivelarsi una vera e propria impresa, soprattutto quando ci si muove nel cuore trafficato e caotico dei centri urbani più popolati. Meglio dunque saper prima di partire se, una volta giunti a destinazione, sarà semplice trovare uno stallo libero in cui lasciare l’automobile oppure se bisognerà girare per diverso tempo prima di potersi finalmente fermare. A questo serve la novità introdotta oggi da bigG all’interno dell’applicazione Google Maps.

Alcuni utenti in possesso di un dispositivo Android hanno iniziato a veder comparire l’icona visibile negli screenshot allegati di seguito. Viene mostrata dopo aver specificato la località da raggiungere e, come si può facilmente intuire, indica la presunta disponibilità dei parcheggi in zona. Una “P” rossa accompagnata dalla dicitura “Limited” suggerisce ovviamente di posteggiare altrove e proseguire a piedi se non si vuol rischiare di perdere tempo, mentre una “P” blu affiancata da “Easy” lascia intendere che trovare uno stallo libero non sarà un problema. Non è chiaro quando il rollout della funzionalità avverrà a livello globale.

L'applicazione Google Maps, in versione Android, fornisce informazioni sulla possibilità di trovare parcheggio nei pressi della destinazione specificata

L’applicazione Google Maps, in versione Android, fornisce informazioni sulla possibilità di trovare parcheggio nei pressi della destinazione specificata (immagine: Android Police).

Stando alle dichiarazioni rilasciate da parte di chi ha già avuto modo di testare la feature, la disponibilità dei parcheggi viene indicata da bigG per i luoghi pubblici come i centri commerciali, gli aeroporti e le attrazioni turistiche. L’attivazione potrebbe avvenire lato server, per coloro che hanno installato la versione 9.44 dell’app Google Maps su dispositivi Android. È dunque necessario attendere. Non è chiaro nemmeno se si tratterà, almeno in un primo momento, di una novità destinata in esclusiva agli Stati Uniti, oppure se arriverà fin da subito in tutto il mondo.

Fonte: Android Police • Notizie su: ,