QR code per la pagina originale

Hugo Barra lascia Xiaomi

Ex nome di punta del panorama Google, per quasi quattro anni al servizio della cinese Xiaomi, Hugo Barra ha annunciato il suo ritorno nella Silicon Valley.

,

È tempo di riassetti per la Silicon Valley: se un nome storico del panorama Google come Amit Singhal decide di lasciare il gruppo di Mountain View per sposare la causa di Uber, un altro volto importante per il passato di bigG (è stato Vice President of Product Management for Android per cinque anni) annuncia il suo ritorno in California, dopo aver trascorso quasi quattro anni in Cina: Hugo Barra lascia Xiaomi e torna a casa.

Barra aveva rassegnato le proprie dimissioni da Google nell’agosto 2013, per imbarcarsi in una nuova avventura con quello che allora era un produttore di dispositivi mobile (e non solo) non troppo noto in occidente. Oggi Xiaomi, dove ha ricoperto il ruolo di Vice President of International, è un brand conosciuto a livello globale: dal 2012 al 2014 ha registrato una crescita pari all’800% nel volume di smartphone distribuiti in tutto il mondo, passando da 7,5 milioni a 61 milioni di unità in ventiquattro mesi. Merito anche del suo impegno, finalizzato a favorire l’espansione internazionale.

Grazie per tre anni e mezzo meravigliosi, fan di Mi. Quando Lei Jun e Bin Li sono venuti da me, quasi quattro anni fa, prospettando l’opportunità di aiutare una giovane startup a diventare un player globale, mi sono imbarcato in quella che è stata la più grande e avvincente avventura della mia vita. Mi sono trasferito a Pechino, a 6.500 miglia di distanza dalla mia comfort zone nella Silicon Valley, per costruire da zero un piccolo team all’interno di un team più grande. È stato un viaggio spettacolare sotto ogni punto di vista e oggi posso orgogliosamente dire che Xiaomi Global è il primo bambino che ho contribuito a mettere al mondo. :)

Le ragioni che hanno spinto Barra a scegliere di lasciare Xiaomi per tornare nella Silicon Valley non hanno nulla a che vedere con il proprio impiego nell’azienda cinese, ma hanno natura esclusivamente personale. Cesserà il suo incarico ufficialmente nel mese di febbraio, dopodiché si prenderà un periodo di riposo completo, prima di imbarcarsi con tutta probabilità in una nuova avventura professionale nel mondo hi-tech.

Ho però realizzato che trascorrere gli ultimi anni in un ambiente tanto particolare ha avuto un peso enorme sulla mia vita e ha iniziato ad influire sulla mia salute. Amici miei, ciò che considero la mia casa e la mia vita è la Silicon Valley, molto più vicina alla mia famiglia. Vedendo quanto mi sono lasciato alle spalle in questi anni, mi è chiaro come il tempo di ritornare sia ormai giunto.

Fonte: Hugo Barra su Facebook • Immagine: Hugo Barra su Facebook • Notizie su: