QR code per la pagina originale

Amazon conquista la prima nomination agli Oscar

Con Manchester By The Sea, Amazon conquista la sua prima nomination agli Oscar per la categoria Miglior Film: in totale, sono sette le candidature.

,

È un grande traguardo, quello da poco tagliato da Amazon per la sua divisione video. “Manchester By The Sea”, pellicola di cui il colosso ha acquistato i diritti e attualmente in via di distribuzione nelle sale, ha infatti conquistato la nomination ai prossimi Oscar per la categoria “Miglior Film”. Un risultato davvero stupefacente, anche in relazione ai recenti Golden Globe.

Saranno degli Oscar particolare proficui, quelli a cui Amazon parteciperà per la prima volta come protagonista di spicco. Il sopracitato film, che vede fra i protagonisti Casey Affleck, Lucas Hedges e Michelle Williams, si aggiudica infatti un totale di ben sei nomination. Non è però tutto, poiché il colosso entra anche nella lista dei nominati con un’altra produzione: “The Salesman”, pellicola iraniana che gareggerà per la categoria “Miglior Film Straniero”.

Sin dal suo ingresso nel mercato dello streaming, con il servizio Prime Video da poco giunto in oltre 200 nazioni mondiali, Amazon ha fortemente puntato sui lungometraggi, oltre che sulle serie TV originali. Oltre a “Manchester At The Sea”, il colosso ha acquisito negli anni i diritti per “Wiener-Dog”, “Love & Friendship” e molti altri, mentre pare stia facendo incetta di accordi all’edizione 2017 del Sundance Film Festival, attualmente in corso.

Il rivale principale, Netflix, non è rimasto certo con le mani in mano, anche se il leader dello streaming tende ad aggiudicarsi, almeno sul fronte dei lungometraggi, nomination per documentari. Quest’anno, ad esempio, il gruppo sfiderà i rivali con “13th”, “Extremis” e “The White Helmets”. Netflix è una società tuttavia più concentrata sulle serie TV, come dimostrano anche i recenti risultati ai Golden Globe, dove “The Crown” ha confermato la sua produzione milionaria con ben due riconoscimenti. Si delineano, di conseguenza, due profili ben distinti: Netflix confermerà la sua leadership nell’universo delle serie TV, mentre Amazon in quello delle pellicole full-length? Non resta che attendere le premiazioni per saperlo.

Fonte: The Hollywood Reporter • Immagine: 360b via Shutterstock • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni