QR code per la pagina originale

Razer acquisisce Nextbit e il suo cloud phone

Nextbit, la piccola azienda che ha realizzato lo smartphone Robin, è stata acquisita da Razer, noto produttore di notebook e periferiche per il gaming.

,

Tra luglio 2015 e ottobre 2016, Razer ha messo le mani su due aziende (Ouya e THX) che operano nel settore dell’intrattenimento. Il noto produttore di computer e accessori per il gaming ha ora annunciato l’acquisizione di Nextbit, la startup di San Francisco che aveva presentato lo smartphone Robin a settembre 2015. I termini economici della transazione non sono stati comunicati.

Razer ha sottolineato che i 30 dipendenti di Nextbit continueranno a lavorare come una divisione indipendente. Tom Moss, CEO di Nextbit, ha dichiarato che il team riceverà maggiori risorse rispetto a quelle avute finora. I piani futuri non sono stati svelati, ma è probabile che Robin avrà un successore. Nextbit ha comunicato che le vendite dello smartphone e degli accessori sono state interrotte. Gli utenti però continueranno a ricevere supporto. La distribuzione delle patch di sicurezza proseguirà fino a febbraio 2018. Entro il primo trimestre è previsto il rilascio di Android 7.0 Nougat che includerà anche miglioramenti per l’autonomia, attualmente piuttosto bassa.

Razer, uno dei leader mondiali nel settore gaming, ha deciso di espandere i suoi interessi anche nel mercato degli smartphone. Non è chiaro tuttavia se l’azienda si limiterà a sostenere Nextbit solo economicamente oppure se deciderà di mettere il suo marchio sui prossimi dispositivi. I dettagli finanziari dell’acquisizione non sono stati divulgati, ma gli esperti ritengono che Nextbit abbia un valore di circa 20 milioni di dollari.

Il Robin, venduto a 399 dollari, può essere definito un “cloud phone“. La principale differenza rispetto agli altri smartphone è la gestione dello storage. Oltre alla memoria flash, gli utenti hanno accesso gratuito a 100 GB di cloud storage, sul quale vengono automaticamente caricati i contenuti meno utilizzati, quando il dispositivo è collegato alla rete elettrica e viene rilevata una connessione WiFi.

La dotazione hardware comprende uno schermo IPS da 5,2 pollici con risoluzione full HD, processore Snapdragon 808, 3 GB di RAM, 32 GB di memoria flash, fotocamere da 13 e 5 Megapixel, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.0, NFC e LTE, altoparlanti stereo, porta USB Type-C, lettore di impronte digitali e batteria da 2.680 mAh.

Fonte: Razer • Via: Nextbit • Notizie su: Nextbit Robin, , ,