QR code per la pagina originale

ZTE Hawkeye, progetto fallito?

La raccolta fondi per lo ZTE Hawkeye non ha avuto successo, quindi il produttore dovrà migliorare le specifiche dello smartphone e cambiare il prezzo.

,

Al recente CES di Las Vegas, ZTE aveva mostrato un prototipo dello smartphone realizzato in collaborazione con la sua community, per il quale è stato scelto il nome Hawkeye, un chiaro riferimento alla funzionalità Senseye. Purtroppo la raccolta fondi avviata su Kickstarter non ha ottenuto il successo sperato, per cui il produttore cinese potrebbe cancellare il progetto e offrire un modello con una migliore dotazione hardware.

Il concept phone immaginato dai fan possiede due caratteristiche esclusive. La prima, denominata Senseye, è una tecnologia che rileva il il movimento degli occhi, consentendo di effettuare lo scrolling delle pagine senza toccare lo schermo. La seconda, invece, permette di fissare lo smartphone ad un superficie verticale mediante una cover auto-adesiva. Quando ZTE ha svelato le specifiche finali, molti utenti hanno espresso il loro disappunto, in quanto speravano di leggere una dotazione hardware di fascia alta. Dato che il prezzo stabilito (199 dollari) non può essere cambiato, il produttore ha tentato di rimediare chiedendo agli utenti quale componente dovrebbe essere sostituito.

La maggioranza dei partecipanti al sondaggio ha finora suggerito di integrare il processore Snapdragon 835, invece del precedente Snapdragon 625. Al momento sono stati raccolti circa 36.000 dollari su Kickstarter. L’obiettivo dei 500.000 dollari, a 18 giorni dalla scadenza, non verrà sicuramente raggiunto. Ciò significa che lo ZTE Hawkeye non entrerà mai in produzione. Un dirigente di ZTE ha quindi ipotizzato la cancellazione del progetto, in quanto le specifiche non sono state considerate interessanti dalle persone.

L’obiettivo iniziale era offrire uno smartphone di fascia media accessibile a tutti, ma gli “early adopters” vogliono un dispositivo di fascia alta. Al produttore cinese non resta altro che chiudere la raccolta fondi, migliorare le specifiche e avviare una nuova campagna su Kickstarter. Ovviamente il prezzo dello smartphone sarà più elevato.

Fonte: Phone Arena • Notizie su: