QR code per la pagina originale

Twitter, maggiore lotta contro gli abusi

Twitter ammette di non aver fatto abbastanza contro la lotta agli abusi; in arrivo nei prossimi giorni importanti novità.

,

Dopo anni in cui gli utenti protestavano a gran voce sul fatto che Twitter non facesse molto per frenare il problema degli abusi all’interno della piattaforma, finalmente è arrivata l’ammissione dai dirigenti che effettivamente il social network non si è mosso rapidamente nell’ultimo anno. Tuttavia hanno anche detto di aver comunque alcune soluzioni da lanciare nel breve periodo. Inoltre, cambierà radicalmente l’approccio con il problema. Tra le novità di sostanza, come evidenzia il CEO Jack Dorsey, un dialogo aperto e trasparente su ogni passo che compiranno.

I responsabili di Twitter hanno anche sottolineato che ascolteranno maggiormente gli utenti e che le modifiche alla piattaforma continueranno sino a che non ci sarà un impatto positivo su come si sentono le persone. Purtroppo, non ci sono molti dettagli sui piani concreti del futuro ma questa ammissione di “colpa” e la maggior apertura sono sicuramente segnali positivi che fanno ben sperare che il social network cambi strada e lavori seriamente e concretamente a bloccare il triste fenomeno degli abusi e delle molestie all’interno della piattaforma.

Le prime novità, comunque, dovrebbero già arrivare nel corso di questa settimana e riguardare qualcosa concernente il blocco degli account. Tuttavia gli utenti terranno ben alta la guardia perchè non è la prima volta che Twitter, attraverso il suo staff, accenna ad un maggiore impegno per la lotta contro gli abusi senza che poi, in realtà, arrivi qualcosa di veramente concreto. Alcuni sforzi sono stati, comunque, fatti ma troppo pochi per avere un impatto incisivo su chi compie queste efferate azioni all’interno della piattaforma sociale.

I dirigenti di Twitter affermano di essere aperti ai suggerimenti, quindi gli utenti possono provare davvero a mandare feedback ed idee, sperando che siano davvero ascoltati, questa volta.

Fonte: Engadget • Immagine: rvlsoft via Shutterstock • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni