QR code per la pagina originale

Il sesso sicuro? Te lo spiega PornHub

PornHub lancia il suo Sexual Wellness Center: un portale per parlare seriamente di sessualità, giochi e malattie sessualmente trasmissibili, senza filtri.

,

Parlare apertamente di sesso non è sempre semplice. Soprattutto quando si è giovani e inesperti, bloccati dagli eterni dubbi su erotismo e sicurezza, a cui non sempre la famiglia o le istituzioni sembrano fornire una risposta adeguata. E mentre un tempo si cercava di ottenere risposta ai propri perché interrogando l’amico più in gamba, magari rossi in volto per la paura di essere giudicati, oggi la rete permette di soddisfare ogni curiosità con pochi click. Eppure, non sempre i siti informativi sono alla portata degli utenti, soprattutto se molto giovani, poiché media e linguaggio sono ben lontani dall’immediatezza comunicativa delle nuove generazioni. E con il proliferare di bufale e leggende metropolitane, il rischio che l’utente inesperto si lasci convincere da siti truffaldini, anziché dall’informazione scientifica, è decisamente elevato. È proprio per questo motivo che PornHub, innegabilmente uno dei servizi hard più gettonati al mondo nonché amato dai più giovani, ha deciso di lanciare il suo Sexual Wellness Center. Di cosa si tratta?

Dall’anatomia alla malattie sessualmente trasmissibili, dall’orientamento sessuale ai consigli di coppia, passando anche per argomenti più leggeri legati alla fisicità del rapporto all’uso dei giocattoli sessuali. Il Sexual Welness Center di PornHub vuole essere un centro di riferimento di una sessualità sana, piacevole e sicura, per fornire un’informazione chiara e scientificamente affidabile, con un linguaggio però comprensibile a tutti, senza proliferare inutili tabù o scadere nella censura linguistica, con il risultato di confondere più che chiarire le idee. Un progetto che si avvale della figura di professionisti di settore, quali la dottoressa Laurie Betito, famosa sex therapist a stelle e strisce.

Non è la prima volta che PornHub valica i confini della pornografia in senso stretto, per offrire ai suoi utenti iniziative e servizi tra i più disparati. A volte si tratta di interventi virali, come nel caso dell’ormai noto braccialetto cinetico per ricaricare i propri device durante il piacere in solitaria, altre più serie, come i progetti di riforestazione e investimento ambientale in base alla quantità di filmati bollenti visti sulla piattaforma. E anche in questo ultimo frangente, si tratta di un progetto più che serio, sia nella forma che nella sostanza.

Il Sexual Wellness Center, oltre a fornire articoli e risorse sulle domande più comuni quali il sesso sicuro, le malattie sessualmente trasmissibili più rischiose, la contraccezione e molto altro, si propone come punto d’incontro senza filtri per gli utenti. Ogni settimana, infatti, la dottoressa Betito terrà delle sessioni mirate di interazione con i visitatori, per rispondere ai più disparati dubbi nel modo più affidabile possibile. Vi sarà inoltre spazio per tutti quegli argomenti spesso dimenticati dall’informazione istituzionale, sia seri che più liberatori, dalle problematiche relative al ciclo mestruale femminile fino al sesso di gruppo, passando per l’accettazione del corpo, il rapporto con la nudità, sex toys, sex parties e molto altro ancora. Spazio infine anche alla ricerca, con una sezione aggiornata dedicata agli studi e alle novità più recenti in fatto di sessualità, benessere e trattamento delle malattie sessualmente trasmissibili.

Fonte: The Next Web • Immagine: Lolostock via Shutterstock • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni