QR code per la pagina originale

Francia: campagna elettorale e ologrammi

Jean-Luc Melenchon è il primo politico francese a utilizzare un sistema di ologrammi in campagna elettorale per comparire su due palchi in contemporanea.

,

Nella giornata di ieri Jean-Luc Melenchon, 65enne politico della sinistra francese candidato alla guida del paese, è intervenuto sul palco di un evento legato alla propria campagna elettorale andato in scena nella città di Lione. In contemporanea è apparso anche all’interno di una sala concerti nella capitale Parigi, a circa 450 Km di distanza. Com’è stato possibile? Grazie all’impiego di un ologramma.

Si tratta della prima iniziativa di questo tipo ad essere messa in atto in Francia, che ha colto un po’ di sorpresa i presenti nella location parigina. Molti si sono alzati e hanno iniziato a scattare fotografie con i loro smartphone: una è visibile qui allegata di seguito e, dietro la sagoma virtuale di Melenchon, si può intravedere quasi in trasparenza la figura di una persona seduta alle sue spalle. L’operazione si è conclusa con successo dal punto di vista tecnico, nonostante qualche intoppo per quanto riguarda la qualità del flusso audio trasmesso in diretta. È dunque questa la nuova frontiera del comizio politico?

L'ologramma del candidato francese Jean-Luc Melenchon sul palco di un evento a Parigi

L’ologramma del candidato francese Jean-Luc Melenchon sul palco di un evento a Parigi (immagine: Phys.org).

L’idea, come ricorderanno i più attenti, non è del tutto originale: se ne è parlato già nel 2014, quando il primo ministro turco Recep Tayyip Erdoğan è comparso durante un incontro organizzato a Izmir (Smirne) proprio grazie all’ausilio di un ologramma. Tornando ancora più indietro nel tempo, aveva fatto altrettanto Narendra Modi nel 2012, durante la campagna per la sua rielezione in India. Con lo scontro per la guida del paese che anche in Italia potrebbe entrare presto nel suo vivo, non è da escludere l’adozione della stessa tecnologia da parte dei canditati.

La tecnologia impiegata per l'acquisizione delle immagini destinate alla creazione dell'ologramma

La tecnologia impiegata per l’acquisizione delle immagini destinate alla creazione dell’ologramma (immagine: Phys.org).