QR code per la pagina originale

Nuovi MacBook Pro nella beta macOS 10.12.4

Apple potrebbe aggiornare i MacBook Pro, includendo nuovi processori Kaby Lake: è quanto emerge dall'analisi del codice delle beta di macOS Sierra.

,

Apple ha rinnovato da poche settimane la linea dei suoi MacBook Pro, introducendo non solo un design più sottile, ma anche l’inedita Touch Bar in sostituzione dei classici tasti funzione. Eppure, nonostante questa generazione di laptop sia del tutto recente, pare che possa esservi un aggiornamento a breve: è quanto svela il blog Pike’s Universum, nell’analizzare il codice della beta di macOS 10.12.4 di recente consegnata agli sviluppatori.

Secondo quanto reso noto, gli sviluppatori avrebbero scoperto tre codici d’identificazione per le schede logiche dei futuri MacBook Pro, diversi dai modelli attualmente in commercio, seppur con lo stesso sistema di gestione per i processori. Non si tratterebbe, quindi, di una completa rivoluzione per i laptop di Cupertino, considerata anche la presentazione al pubblico davvero recente, ma di piccole migliorie come l’upgrade dei chip. E, sebbene non vi sia nessuna indicazione di conferma, in molti sospettano possa trattarsi di un aggiornamento alla famiglia Kaby Lake di Intel.

Il codice identificativo Mac-B4831CEBD52A0C4C potrebbe riferirsi alla versione da 13 pollici priva di Touch Bar, con un processore Kaby Lake con un possibilità di Turbo Boost tra i 3.400 e i 4.000 MHz. Il modello Mac-CAD6701F7CEA0921, invece, potrebbe rappresentare un nuovo MacBook Pro con Touch Bar da 13 pollici, sempre con chipset Kaby Lake e possibilità di Turbo Boost comprese tra 3.500 e 4.000 MHz. La denominazione Mac-551B86E5744E2388, infine, potrebbe essere relativa al 15 pollici sempre comprensivo di Touch Bar, con Turbo Boost per i Kaby Lake compreso tra 3.800 e 4.100 MHz.

Al momento, nessuna conferma giunge direttamente da Cupertino, anche perché l’azienda è solita mantenere il massimo riserbo sui suoi progetti futuri. Non è la prima volta, tuttavia, che una beta di OS X e macOS lasci intravedere degli upgrade in itinere, così come è stato anche per i MacBook Pro presentati nel corso dell’autunno. L’ultima beta di Sierra è stata consegnata agli sviluppatori lo scorso 24 gennaio e, prima di oggi, non era emersa nessuna novità rilevante sul fronte dei laptop targati mela morsicata.

Commenta e partecipa alle discussioni