QR code per la pagina originale

Windows 10, arriva la modalità picture-in-picture

Microsoft rilascia la build 15031 di Windows 10 agli Insider che introduce Compact Overlay una sorta di modalità picture-in-picture.

,

Microsoft ha rilasciato la build 15031 di Windows 10 Creators Update a tutti gli iscritti al programma Windows Insider che hanno optato per l’opzione Fast Ring. Trattasi di una build esclusiva per il mondo PC Desktop. La declinazione per dispositivi mobile dovrebbe arrivare entro ala fine della settimana. Sebbene questa nuova build non introduca clamorose novità, arrivano, comunque, alcune funzionalità minori davvero molto interessanti. In particolare, la casa di Redmond introduce la modalità “Compact Overlay“, una sua particolarissima variante della nota funzionalità picture-in-picture già vista su altri sistemi operativi.

Sarà implementabile dagli sviluppatori nelle applicazioni universali di Windows 10 e permetterà a queste app di poter essere ridimensionate in piccole finestre consentendo agli utenti di continuare ad effettuare un certo tipo di attività mentre se ne svolge parallelamente un’altra. Caso tipico la possibilità di continuare a guardare un filmato mentre si fa altro come, per esempio, navigare su internet o scrivere un messaggio di posta elettronica. La finestra in modalità “Compact Overlay” rimarrà sempre in primo piano mentre si svolgono le altre operazioni. Le prime app a poter godere di questo vantaggio saranno Skype e Film e TV.

La seconda novità riguarda il “Dynamic Lock” di cui si specula già da diverso tempo. Trattasi di una nuova funzionalità per la sicurezza di Windows 10 che blocca il computer quando ci si allontana da esso per più di 30 secondi. Questo sistema funziona in abbinamento con uno smartphone connesso via Bluetooth al computer. Se lo smartphone in questione si scollega per più di 30 secondi, il PC reagisce spegnendo il display e bloccando il sistema operativo. Trattasi, comunque, di una funzionalità opzionale che andrà abilitata manualmente. Microsoft sottolinea, comunque, che sebbene presentre, in questa build tale funzionalità non può essere attivata a causa di alcuni bug.

Arrivano, anche, una nuova icona “condivisione” e un nuovo elenco di giochi che supportano la Game Bar a schermo intero. Adesso sono ben 52 i titoli che garantiscono il supporto a questa funzionalità.

Non mancano, poi, molti bug fix ed ottimizzazioni varie. Trattandosi di una build di sviluppo, il suggerimento è quella di provarla sempre all’interno di una macchian di test visto che sono presenti ancora numerosi bug.

Fonte: Microsoft • Immagine: Microsoft • Notizie su: , ,