QR code per la pagina originale

Cortana ricorderà tutti gli impegni presi

Cortana ricorderà automaticamente agli utenti tutti gli impegni presi all'interno dei messaggi email inviati a colleghi, famigliari ed amici.

,

Cortana, l’assistente virtuale di Windows 10, oggi permette di fare molte cose tra cui gestire promemoria per persone, luoghi ed impegni. Adesso, Microsoft annuncia che Cortana è diventata ancora più smart aiutando gli utenti a ricordare le cose che avrebbero detto di fare all’interno dei messaggi email senza che gli utenti abbiano inserito manualmente i promemoria. In altri termini, Cortana va a leggere i messaggi di posta elettronica e trasforma in promemoria le cose da fare inserite all’interno della corrispondenza.

Uno strumento molto utile che ben si adatta a diversi scenari. Si pensi, per esempio, ad impegni di lavoro presi con i propri colleghi o semplicemente appuntamenti personali presi con la famiglia. Spesso con la frenesia della giornata questi appuntamenti si sovrappongono e si dimenticano ma Cortana garantirà agli utenti di ricordarseli tutti. Questo è possibile grazie all’implementazione della tecnologia di apprendimento automatico sviluppata in collaborazione con Microsoft Research. Cortana fa tutto il lavoro in background rendendo questa funzione utile, incredibilmente facile da usare. Cortana, infatti, analizzerà tutte le email che gli utenti invieranno nel corso della giornata salvando gli impegni presi all’interno di diversi promemoria.

Gli utenti non dovranno cambiare modo di scrivere le email perché Cortana riconoscerà comunque i contenuti scritti. Trattasi di una tecnologia affascinante e sicuramente utile. Purtroppo queste nuova funzionalità smart dell’assistente virtuale di Microsoft non saranno disponibili per tutti, almeno all’inizio. Microsoft ha annunciato, infatti, la disponibilità immediata per gli utenti Windows 10 ma solo per quelli che risiedono in America. In futuro arriverà, sempre per loro, all’interno del’app per iOS ed Android.

La casa di Redmond non fa, purtroppo, menzione del debutto futuro in altri mercati. Comunque, in questa prima fase riconoscerà solamente le email inviate attraverso Outlook.com e le soluzioni di Office 365.

Infine, Microsoft sottolinea che con Windows 10 Creators Update le funzionalità di Cortana sanno ulteriormente potenziate.