QR code per la pagina originale

iPhone 8, conferme sulla scansione dell’iride

Giungono nuove conferme sulla possibile introduzione della scansione dell'iride in iPhone 8: i dettagli arrivano dai distretti di produzione asiatici.

,

Arrivano nuove indiscrezioni sul conto del futuro iPhone 8, dopo il rumor sulla ricarica wireless di questa mattina. Sembra, infatti, che Apple sia pronta a includere nel device un sistema di scansione dell’iride, per rendere più sicuro il riconoscimento del legittimo proprietario dello smartphone. Di una simile novità se n’è già parlato nelle scorse settimane, tuttavia, oggi nuovi segnali giungono dall’Asia.

È il portale DigiTimes, testata di Taiwan dalle previsioni non sempre precise sull’universo Apple, a rinnovare l’interesse della stampa specializzata sulla scansione dell’iride targata Apple. Secondo quanto riportato da alcune “fonti industriali”, il nuovo iPhone 8 potrebbe vedere l’introduzione non solo di uno schermo OLED e di una batteria con ricarica a induzione, ma anche di nuovi sistemi per il riconoscimento dell’utente. In particolare, i partner di Apple avrebbero sviluppato uno scanner ottico decisamente sensibile alle variazioni di colore e di pattern all’interno dell’iride umana, tanto da rendere la scansione addirittura più sicura rispetto alle stesse impronte digitali di Touch ID. DigiTimes segnala anche il nome dell’azienda che sarebbe stata coinvolta per la produzione, Xintec, ma né dall’associata di TSMC né tantomeno da Cupertino giungono conferme in merito.

Così come già ricordato, diversi analisti hanno suggerito la medesima novità nelle scorse settimane. In particolare Ming-Chi Kuo di KGI Securities, uno dei più affidabili esperti sul mondo Apple, il quale ha riferito come i nuovi iPhone 8 saranno dotati di sistemi avanzati per il riconoscimento del volto o, ancora, proprio dell’iride. La Mela sarebbe infatti in cerca di un sistema affidabile per rimpiazzare definitivamente Touch ID, almeno nella sua versione su tasto fisico, affinché si possa sviluppare un dispositivo privo di pulsanti frontali.

Il nuovo iPhone 8 non vedrà la luce prima del prossimo settembre e, in caso i piani dalla California venissero confermati, potrebbe affiancare i più classici iPhone 7S e iPhone 7S Plus. I prezzi potrebbero essere però più alti, con una soglia stimata già oltre i 1.000 dollari.

Fonte: DigiTimes • Via: MacRumors • Immagine: Sergey Nivens via Shutterstock • Notizie su: , , ,