QR code per la pagina originale

Microsoft posticipa il Patch Tuesday di febbraio

Microsoft ha deciso di rinviare il Patch Tuesday di febbraio a causa di un problema dell'ultimo minuto.

,

Microsoft ha posticipato il Patch Tuesday di febbraio a causa di un problema dell’ultimo minuto. Come noto, la casa di Redmond è solita rilasciare, ogni secondo martedì del mese, una serie di aggiornamenti che vanno a correggere bug e falle di sicurezza dei suoi sistemi operativi e software. Trattasi di un appuntamento “storico” che la società ha sempre rispettato con la massima puntualità. Questa volta, però, qualcosa è andato storto e per la prima volta il Patch Tuesday è stato rinviato.

Con uno scarno comunicato, infatti, Microsoft ha deciso di bloccare la distribuzione di tutte le patch di sicurezza. Non è dato di sapere quale sia stato effettivamente il problema. Ieri era emersa la notizia di un bug in Windows 10 Mobile che esponeva le foto ad un possibile furto anche con i terminal bloccati ma difficilmente è da ricollegarsi a questo problema visto che il bug riguarda solo la piattaforma mobile e che sarebbe già stato risolto nelle ultime build Insider. Probabilmente, invece, c’è qualcosa di più che non è stato, al momento, ancora comunicato. Microsoft, inoltre, non ha voluto fornire una timeline per il rilascio del Patch Tuesday.

Il rollout delle patch del mese di febbraio potrebbe, dunque, avvenire oggi come domani o come solamente nei prossimi giorni. La speranza è che Microsoft possa far luce rapidamente su questo contrattempo. Tutti i correttivi del Patch Tuesday sono, infatti, molto importanti perché vanno a chiudere soprattutto falle di sicurezza che potrebbero essere sfruttate da malintenzionati. Un rinvio a data da destinarsi potrebbe mettere a rischio molti PC.

Fonte: Neowin • Immagine: PCWorld • Notizie su: ,