QR code per la pagina originale

Panasonic presenta le TV 4K OLED EZ1000 e EZ950

Processore evoluto, contrasto da pannello OLED e prestazioni cromatiche elevate per le nuove TV EZ1000 e EZ950 di Panasonic, in Italia dai prossimi mesi.

,

Dopo aver dato un primo sguardo al modello 65EZ1000 in occasione del CES di Las Vegas, oggi è possibile conoscere ogni dettaglio della linea di TV OLED Panasonic per il 2017. Si tratta di televisori con pannello 4K che garantiscono il pieno supporto alla modalità High Dynamic Range, per un’esperienza visiva senza compromessi.

Il cuore pulsante è rappresentato dal processore Studio Colour HCX2, che controlla selettivamente i pixel in modo da riprodurre ogni minimo dettaglio anche nelle zone scure, sfruttando l’ampio gap tra il pixel spento (dove il nero è assoluto) e quello acceso con intensità luminosa variabile. Il risultato raggiunto è frutto anche dell’esperienza maturata dagli ingegneri del gruppo nipponico nel corso di decenni al lavoro sugli schermi al plasma.

Panasonic EZ1000, EZ950

Panasonic EZ1000 è indirizzato a chi non accetta compromessi in termini di qualità delle immagini, grazie anche al filtro Absolute Black che assorbe la luce ambientale in modo da eliminare qualsiasi tipo di riflesso, persino negli ambienti più illuminati. Un altro punto di forza è rappresentato dal sistema di correzione cromatica che fa ricorso a un database completo di colori memorizzato all’interno del processore, che per ogni singolo grado di luminosità permette di riprodurre cromie più realistiche anche nelle scene complesse.

Ecco perché EZ1000, così come Panasonic EZ950, è capace di visualizzare quasi completamente lo spazio colore DCI, elemento essenziale per supportare al meglio l’ampia gamma dinamica della modalità HDR. I professionisti lo possono usare anche come monitor, grazie alle impostazioni di calibrazione Imaging Science Foundation e alla compatibilità con il software Portrait Displays CalMAN. La certificazione THX, inoltre, garantisce la possibilità di ottenere la stessa esperienza visiva concepita dal regista durante la riproduzione dei film.

Entrambi i modelli assicurano poi la piena compatibilità con l’High Dynamic Range dello standard HDR10, impiegato sia dai dischi Blu-ray in formato Ultra HD che da servizi di streaming come Netflix, nonché dalle console videoludiche. Garantito poi il supporto al formato Hybrid Log Gamma (HLG), sviluppato da BBC e NHK, che sarà impiegato dalle emittenti televisive per le trasmissioni a partire da quest’anno.

Dal punto di vista delle funzionalità smart si segnala la presenza della tecnologia IP>TV per convertire i programmi in dati visionabili in streaming su altri dispositivi, la piattaforma My Home Screen 2.0 che offre l’accesso ad applicazioni e contenuti multimediali di vario tipo, nonché la presenza del pulsante dedicato My App sul telecomando per l’accesso a quelli preferiti.

Focalizzando l’attenzione sul design, l’approccio adottato da Panasonic per le linee EZ1000 ed EZ950 è quello definito Art & Interior, che prende ispirazione dalle tendenze della moda, dell’architettura e dell’arredamento di interni, impiegando materiali pregiati e finiture eleganti, come i dettagli in metallo senza linee di giunzione, per un look raffinato. Su EZ1000 si segnala inoltre la presenza del sistema audio Dynamic Blade integrato nella base. Progettato da Technics, si compone di ben 14 unità multiple di altoparlanti: otto woofer, quattro squawker e due tweeter, oltre a un radiatore passivo quad per i bassi.

La versione di EZ1000 da 65 pollici, così come EZ950 da 55 e 65 pollici, sarà acquistabile anche in Italia a partire dal mese di giugno. Per il modello EZ1000 da 77 pollici, invece, bisognerà aspettare l’autunno. I prezzi non sono stati comunicati.

Notizie su: , ,