QR code per la pagina originale

Apple TV: supporto 4K entro fine anno

Entro la fine dell'anno Apple potrebbe lanciare una nuova versione di Apple TV, compatibile con lo standard 4K: le indiscrezioni provenienti dagli USA.

,

Il futuro di Apple TV è in 4K. Emergono oggi le prime indiscrezioni sulla nuova versione del set-top-box targato mela morsicata, un dispositivo che potrebbe giungere sugli scaffali di Apple Store entro la fine dell’anno. Secondo quanto reso noto da Bloomberg, infatti, dalle parti di Cupertino si starebbe lavorando senza sosta al miglioramento della qualità visiva di Apple TV, non solo con il 4K, ma forse anche con il supporto di altri standard.

Le indiscrezioni giungono da Mark Gurman, giovane esperto sull’universo di Apple, già salito agli onori delle cronache per le sue previsioni sempre veritiere sui piani di Cupertino. La nuova Apple TV sarebbe in via di definizione proprio in queste settimane, tanto che vi sarebbe anche un nome in codice a uso interno: quello di “J105”.

Il nuovo set-top-box, così come già accennato, potrebbe caratterizzarsi per un pieno supporto alla risoluzione 4K e, non ultimo, a una non meglio precisata compliance con “colori più vividi”. Sebbene questa frase non sia particolarmente indicativa delle volontà di Apple, non si esclude che il device possa supportare lo standard HDR o, ancora, un profilo colore Wide Gamut, così come già avviene per i nuovi iPhone 7.

Proprio perché abilitata al 4K, la quinta generazione di Apple TV potrebbe vedere delle capacità di storage più generose rispetto agli attuali modelli, fermi a due versioni da 32 e 64 GB rispettivamente. Inoltre, vi sarà un miglioramento sul fronte del processore: la quarta generazione vede in dotazione un chipset della famiglia A8, non si esclude quindi il set-top-box in arrivo sfrutti un A9 o, meglio ancora, una versione apposita degli A10 presentati lo scorso autunno.

Non è trapelato altro sulle specifiche tecniche e sulle disponibilità software del nuovo modello, anche se da giorni si discute della possibile introduzione di nuove feature per la smart home, nonché dell’estensione di Siri a uso domestico, sulla falsariga di Google Home e Alexa di Amazon.

Galleria di immagini: Apple TV: le foto