QR code per la pagina originale

LG G6, display Full Vision per il multitasking

LG ha elencato alcune funzionalità che permetteranno di sfruttare lo schermo da 5,7 pollici del nuovo G6, lo smartphone che verrà mostrato al MWC 2017.

,

LG aveva già confermato che il nuovo G6 avrà uno schermo da 5,7 pollici con risoluzione Quad HD+ (2880×1440 pixel). Il produttore coreano ha ora spiegato i principali motivi per cui è stato scelto un rapporto di aspetto 18:9 per il display Full Vision, ovvero produttività, multitasking e nuova modalità di scatto per le fotografie. Lo smartphone verrà annunciato il 26 febbraio al Mobile World Congress 2017 di Barcellona.

LG ha progettato il G6 in modo da offrire la massima ergonomia e compatibilità con i contenuti digitali esistenti e futuri. Lo spessore delle cornici è stato ridotto al minimo, quindi lo schermo occupa quasi interamente la parte frontale dello smartphone. Ciò ha permesso anche di avere dimensioni complessive simili a quelle dell’attuale G5. Per sfruttare al meglio il display Full Vision è stata sviluppata la nuova interfaccia UX 6.0 che consente di visualizzare più contenuti durante la navigazione web, la lettura di un ebook o la riproduzione dei video. Dato che la maggioranza del film è in formato 16:9, LG ha implementato una funzionalità che consente di vederli in formato 18:9.

Grazie all’ampia superficie dello schermo, gli utenti possono sfruttare al massimo il multitasking. LG ha apportato alcune modifiche alla modalità Split Screen di Android 7.0 Nougat per semplificare l’esecuzione di determinate operazioni, come la scrittura di appunti durante la navigazione web o la visualizzazione delle foto accanto all’app di messaggistica. Quando il G6 viene usato in orizzontale, l’app Calendario mostra i giorni sulla sinistra e i dettagli degli appuntamenti sulla destra.

L’app Fotocamera, infine, ha una nuova interfaccia e nuove funzionalità, tra cui Square Camera che divide il display in due quadrati identici con risoluzione di 1440×1440 pixel, consentendo lo scatto e la modifica simultanee delle foto in formato 1:1, come quelle pubblicate su Instagram. Con Food Mode è possibile invece scattare foto del cibo con colori più saturi. La nuova app supporta inoltre la creazione di GIF animate in loop, combinando fino a 100 immagini.

Fonte: LG • Notizie su: , , ,
Commenta e partecipa alle discussioni