QR code per la pagina originale

Apple produrrà iPhone SE in India

Apple potrebbe inaugurare a breve la produzione di iPhone SE in India: un modo per abbattere i costi per i consumatori locali, allargando il market share.

,

Apple potrebbe presto allargare la produzione di iPhone oltre i confini della Cina. Secondo alcune indiscrezioni giunte dall’Asia, infatti, entro pochi mesi la società di Cupertino potrebbe inaugurare alcune linee in India, specializzate nell’assemblaggio di iPhone SE. Una notizia che giunge con un certo anticipo rispetto alle tempistiche previste lo scorso autunno, forse relative anche ai fitti incontri con le istituzioni locali organizzate dal gruppo californiano negli ultimi tempi.

A riportare l’indiscrezione è l’Economic Times, sulla base di alcune fonti anonime apparentemente vicine ai distretti di Cupertino. A quanto pare, Apple avrebbe stretto accordi per l’inaugurazione di alcuni impianti con il partner Wistron, inizialmente dedicati a iPhone SE. Il device, presentato lo scorso anno, vede uno schermo da 4 pollici racchiuso in un design molto simile a iPhone 5S, con performance tuttavia del tutto paragonabili alla generazione degli iPhone 6S.

La produzione target dovrebbe essere di 300.000 o 400.000 unità e, secondo il report in questione, la scelta dell’India potrebbe essere tutt’altro che casuale. Apple, infatti, da tempo sta cercando di conquistare una fetta consistente del market share in questa grande nazione, dove però sembrano avere la meglio device di produttori locali, proposti ai consumatori a prezzi accessibili. iPhone SE, con il suo costo più ridotto rispetto ai flagship del gruppo, potrebbe quindi essere una soluzione utile per conquistare i possibili gli utenti. Sembra, tuttavia, che le attività in questione possano cominciare già dal mese d’aprile, prima ancora di un pronunciamento da parte del governo indiano.

Secondo l’Economic Times, infatti, Apple sarebbe in attesa di alcune concessioni da parte delle autorità locali, in vista di un possibile accordo di tassazione in cambio dell’avvio della produzione nel paese. Secondo gli analisi, il gruppo di Cupertino non dovrebbe incontrare grossi ostacoli sul percorso e il via libera finale sarebbe soltanto una formalità. Una possibile ragione, questa, per una forte accelerazione sui tempi di avvio della produzione.

La notizia parrebbe essere confermata da un secondo report di Reuters, anche se l’agenzia di stampa indica dei tassi di produzione inferiori rispetto alle 400.000 unità massime stimate. Non è però tutto, poiché quello di iPhone SE potrebbe essere un esperimento: se di successo, la Mela potrebbe trasferire in India anche altri modelli iPhone, in particolare presso le strutture di Bengaluru. Come già accennato, estendendo la catena di montaggio nel Paese, Apple potrebbe approfittare di costi di produzione inferiori rispetto all’import dalla Cina: così facendo, potrebbe proporre iPhone SE e gli altri modelli a prezzi più vantaggiosi ai consumatori locali.

Galleria di immagini: iPhone SE: le foto

Fonte: AppleInsider • Via: Reuters • Immagine: Apple • Notizie su: Apple iPhone SE, , , ,