QR code per la pagina originale

iPhone 8: arriva il riconoscimento facciale 3D?

Per i futuri iPhone 8, Apple potrebbe introdurre un nuovo sistema di riconoscimento facciale, basato sulla scansione 3D del volto dell'utente.

,

Apple potrebbe introdurre nuove modalità per l’identificazione dell’utente, negli iPhone 8 attesi a settembre. Oltre all’eliminazione di Touch ID, di cui ormai si discute da giorni, il colosso californiano starebbe pensando di inaugurare una forma avanzata di riconoscimento facciale, basato sulle tecnologie 3D. L’indiscrezione giunge da Rod Hall, analista di JP Morgan.

Da diverse settimane si discute della possibilità, accanto ai classici iPhone 7S e iPhone 7S Plus, del lancio di un nuovo iPhone 8: un’edizione speciale per i 10 anni dalla presentazione del primo smartphone Apple. Il device potrebbe essere caratterizzato da uno schermo OLED da 5.8 pollici, curvo e con superficie effettivamente touch di 5.1 pollici, capace di coprire l’intero pannello frontale. Per raggiungere questo scopo, Cupertino avrebbe deciso di rimuovere Touch ID, fino a oggi incorporato nel tasto Home, per inserire le funzioni di scansione direttamente nel display. Secondo JP Morgan, tuttavia, la società starebbe pensando a un’altra soluzione, basata invece sul riconoscimento facciale.

Stando ad alcune indiscrezioni giunte dai distretti produttivi asiatici, il gruppo californiano starebbe pensando di inserire uno scanner 3D per il volto, forse basato su tecnologia laser. Il funzionamento nel dettaglio non è al momento noto, ma pare che il sistema sia in grado di elaborare, in pochissimi secondi, una mappa 3D del viso del proprietario, garantendo quindi l’accesso rapido al device. Non è però tutto, poiché secondo Hall questo strumento laser potrebbe essere anche impiegato per altri scopi, quali la realtà aumentata, sebbene simili feature potrebbero non essere abilitate prima del 2018.

Anche in questo caso, l’analista sostiene come iPhone 8 si caratterizzerà per un prezzo più elevato rispetto ai modelli della precedente linea, sia per le innovazioni tecnologiche di cui sopra, che per la nuova scocca in vetro e acciaio inossidabile. Come emerso online qualche giorno fa, infatti, lo smartphone potrebbe facilmente superare la soglia dei 1.000 dollari, già per la configurazione minore di storage.

Fonte: MacRumors • Immagine: Login via Shutterstock • Notizie su: , , ,