QR code per la pagina originale

Twitter, niente notifiche dagli account bloccati

Twitter pone in essere una nuova soluzione per salvaguardare i suoi iscritti; le notifiche degli account bloccati non saranno più notificate.

,

Twitter continua silenziosamente a migliorare la sua piattaforma per limitare il più possibile i fenomeni degli abusi e delle molestie che per troppo tempo erano stati sottovalutati da parte del social network. Dopo aver deciso di rendere “invisibili” gli account abusivi, almeno per un breve periodo di tempo, Twitter ha annunciato che ha deciso di introdurre il blocco della ricezione delle notifiche dagli account bloccati. Le uniche notifiche che gli utenti riceveranno saranno quelle che arrivano dagli account degli altri iscritti seguiti personalmente.

Questa nuova funzionalità di Twitter è stata annunciata brevemente attraverso l’account sul social network della divisione sicurezza della società. La decisione di bloccare le notifiche degli account bloccati è stata presa dopo attente verifiche supportate dai molti feedback ricevuti in tal senso da parte della comunità di sicurezza. Nel corso delle ultime settimane, Twitter ha dimostrato che ha finalmente iniziato a prendere le denunce di abuso sul suo sito web molto più seriamente. In passato, infatti, Twitter aveva riconosciuto il problema ma concretamente non aveva fatto molto.

Ma di recente, Jack Dorsey, CEO di Twitter, aveva dichiarato che la società avrebbe cambiato radicalmente comportamento. Effettivamente, nelle ultime settimane questa nuova direzione della piattaforma si sta notando con tanti piccoli interventi per migliorare la salvaguardia degli iscritti.

A questo punto, se davvero Twitter intenderà perseguire con decisione questa strada è lecito attendersi ulteriori novità.

Fonte: Engadget • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni