QR code per la pagina originale

ZTE Hawkeye, progetto cancellato

In seguito alle proteste degli utenti, ZTE ha cancellato lo sviluppo dello smartphone Hawkeye con tecnologia di eye-tracking e cover auto-adesiva.

,

Il Project CSX era un’idea molto interessante, in quanto prevedeva la partecipazione della community allo sviluppo dello smartphone. Purtroppo il produttore cinese ha comunicato la cancellazione del progetto e la chiusura della raccolta fondi su Kickstarter. Lo ZTE Hawkeye, questo il nome commerciale del Project CSX, aveva alcune interessanti caratteristiche, come la tecnologia di eye-tracking, ma le specifiche tecniche non hanno trovato il gradimento degli utenti.

ZTE ha avviato Project CSX ad agosto 2016, chiedendo ai suoi fan di scegliere tra i diversi prototipi pervenuti entro una certa scadenza. Lo smartphone più votato è stato quello con Senseye, una tecnologia che permette di effettuare lo scrolling con gli occhi, e una cover auto-adesiva opzionale che consente di fissare il dispositivo ad una superficie verticale. Il produttore cinese ha successivamente svelato la dotazione hardware (display full HD da 5,5 pollici, processore Snapdragon 625, 3 GB di RAM, 32 GB di storage, doppia fotocamera da 13 e 12 megapixel), innescando le proteste della community. Molti si attendevano infatti specifiche di fascia alta, ma ZTE voleva realizzare un prodotto per tutti, acquistabile ad un prezzo di 199 dollari.

L’azienda ha tentato invano di proporre una possibile soluzione, chiedendo suggerimenti agli utenti. Dato che l’obiettivo della raccolta fondi (500.000 dollari) non verrà sicuramente raggiunto, il progetto è stato cancellato. ZTE ha tuttavia promesso che la tecnologia di eye-tracking e la cover auto-adesiva potrebbero essere riproposte in un altro smartphone con specifiche di fascia alta. Ovviamente tutti coloro che hanno partecipato alla campagna su Kickstarter verranno rimborsati.

ZTE sarà presente al Mobile World Congress 2017 di Barcellona, dove mostrerà lo smartwatch Quartz con Android Wear 2.0 e il primo smartphone al mondo con modem 5G, in grado di offrire una velocità di download a 1 Gbps.

Fonte: Phone Arena • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni