QR code per la pagina originale

Samsung mostrerà nuovi progetti VR al MWC 2017

Samsung presenterà al MWC 2017 quattro nuovi progetti, sviluppati nei suoi C-Labs, che sfruttano tecnologie di realtà virtuale e realtà aumentata.

,

Il Galaxy S8 non sarà annunciato prima di fine marzo, ma Samsung sarà comunque presente al Mobile World Congress 2017, dove verrà svelato il nuovo Galaxy Tab S3. I visitatori della manifestazione spagnola potranno anche assistere alle dimostrazioni relative a quattro progetti Creative Labs che sfruttano tecnologie di realtà virtuale e aumentata.

Relumĭno

Relumino è sicuramente il progetto più interessante e quello che potrebbe arrivare sul mercato in tempi rapidi. Si tratta di un’applicazione per ipovedenti che permette di leggere libri e vedere immagini in maniera più nitida, sfruttando il visore Gear VR. La tecnologia consente anche di vedere la TV, senza utilizzare i costosi dispositivi attualmente in vendita. Il sistema effettua inoltre il remapping dei punti ciechi, spostando parti delle immagini, e usa la griglia di Amlser per correggere le immagini distorte causate dalla metamorfopsia.

Monitorless

Monitorless è una soluzione VR/AR di controllo remoto che permette di vedere i contenuti da altri dispositivi, come smartphone e PC. Tutti i componenti (CPU, proiettore, WiFi, batteria e speaker) sono inseriti in occhiali con lenti ottiche e vetri elettrocromici. Questi ultimi possono passare da trasparenti ad opachi o viceversa e quindi consentire l’uso di funzionalità AR e VR.

VuildUs

VuildUs è una soluzione che facilita la scelta dell’arredamento, verificando lo spazio disponibile prima dell’acquisto. Una videocamera di profondità effettua una scansione delle stanze a 360 gradi e i dati vengono usati per visualizzare una versione VR dell’abitazione, quando l’utente indossa il visore per la realtà virtuale. È possibile effettuare misure, scegliere il prodotto ideale e procedere all’acquisto con Samsung Pay.

traVRer

traVRer è una piattaforma per video a 360 gradi che permette di effettuare viaggi virtuali nei luoghi più famosi. Gli utenti possono muoversi in varie direzioni, vedere lo stesso posto in diverse ore del giorno e anche ascoltare i rumori reali. Si tratta quindi di una versione più “immersiva” di Google Street View.

Insieme ai Galaxy S8 e S8+, Samsung dovrebbe annunciare una nuova versione del visore Gear VR, compatibile con i due smartphone e corredato di controller wireless.