QR code per la pagina originale

Apple acquista iCloud.net, chiude il social cinese

Apple ha acquisito un dominio iCloud detenuto da un'azienda cinese, specializzata sui social network: l'azienda ripristina il controllo sui propri marchi.

,

Apple ha di recente acquistato il dominio iCloud.net, recuperandolo da una piccola azienda cinese specializzata in social network. Una strategia, quella di Cupertino, per riportare sotto il proprio controllo i marchi che possono essere direttamente ricollegati all’azienda, garantendo così una migliore esperienza d’uso agli utenti e l’assenza di eventuali confusioni.

Secondo quanto riferito da TechCrunch, sembra che le trattative tra Apple e la realtà cinese fossero in corso da diverso tempo. La piccola realtà asiatica, proprietaria del dominio iCloud.net, aveva creato una piattaforma social, non eccessivamente frequentata. Cupertino, nel tentativo di recuperare il controllo sul marchio, aveva quindi scelto la carta del dialogo con la società cinese per la cessione del dominio. A quanto sembra, l’accordo sarebbe stato raggiunto pochi giorni fa: dai controlli who.is, infatti, iCloud.net risulta ora associato al gruppo californiano.

AppleInsider, sulla base di una fonte anonima, sostiene come Apple possa aver versato cifre parti a 1.5 milioni di dollari per il dominio, ma una simile transazione non trova al momento conferma dagli Stati Uniti, così come anche in Cina. In ogni caso, non si esclude che la Mela abbia agito non solo per proteggere i propri interessi sul marchio, ma anche per facilitare l’esperienza utente: considerato come i servizi sulla nuvola di Apple si trovino all’indirizzo iCloud.com, l’analogo cinese avrebbe potuto generare confusione fra gli utenti.

Non è la prima volta, così come riferisce sempre AppleInsider, che il gruppo di Cupertino si lancia in simili transazioni. Nel 2011, ad esempio, la Mela sembra abbia sborsato somme importanti per ottenere il dominio iCloud.com da una società svedese, per una cifra inizialmente ipotizzata sui 4.5 milioni di dollari, poi vicina a 5.2 milioni a transazione avvenuta. Con l’acquisto di iCloud.net, Apple dovrebbe aver comunque concluso tutte le operazioni di recupero di domini correlati di proprio interesse: la società, infatti, dispone di oltre 170 indirizzi a tema iCloud, tra cui iCloud.us, iCloudsales.com, myiCloud.net e molti altri ancora.

Fonte: TechCrunch • Via: AppleInsider • Immagine: GongTo via Shutterstock • Notizie su: , ,