QR code per la pagina originale

Google aggiorna la tastiera Gboard per iOS

La nuova versione di Gboard per iOS supporta 15 nuove lingue e le emoji di iOS 10, visualizza il doodle del giorno e permette di usare la dettatura vocale.

,

Dal mese di maggio 2016 è possibile utilizzare su iOS la nuova tastiera intelligente di Google che integra le funzionalità del motore di ricerca. Oggi l’azienda di Mountain view ha annunciato un importante aggiornamento per Gboard con il supporto per nuove lingue, emoji, doodles e soprattutto la dettatura vocale. Quest’ultima potrebbe arrivare anche su Android. La versione 1.3.0 per iOS può essere scaricata gratuitamente dallo store Apple.

La prima novità riguarda il supporto per ulteriori 15 lingue (croato, ceco, danese, olandese, finlandese, greco, polacco, rumeno, svedese, catalano, ungherese, malese, russo, spagnolo e turco) che porta il totale a 20. Per scrivere, cercare e condividere in queste lingue è sufficiente aggiungere quelle desiderate nelle impostazioni di Gboard. Google ha inoltre aggiunto una lingua universale, ovvero le emoji. È possibile ora accedere a tutte le emoji di iOS 10. La seconda novità sono i Google Doodles.

Queste divertenti animazioni, pubblicate sulla home page del motore di ricerca in occasione di determinate ricorrenze, possono essere visualizzate direttamente nella tastiera. Quando Google pubblica un nuovo doodle, l’icona G ne segnalerà la presenza e l’utente potrà vederlo in un piccolo riquadro.

La funzionalità più interessante è quella che permette di dettare il testo con la voce. Per attivare la dettatura vocale è sufficiente premere a lungo la barra spaziatrice (nell’angolo superiore destro è visibile il simbolo del microfono) e pronunciare le parole che verranno trascritte automaticamente, sfruttando la tecnologia voice-to-text di Google.

Fonte: Google • Notizie su: ,