QR code per la pagina originale

Verizon testerà il 5G in 11 città nel 2017

Verizon ha pianificato di iniziare ad effettuare test pubblici della sua rete 5G in 11 città con un numero selezionato di clienti.

,

Il 5G per i consumatori è ancora una tecnologia lontanissima e molti nemmeno sanno di cosa si tratti effettivamente. Per le aziende di telecomunicazione, però, il 5G è già una rivoluzione a cui stanno lavorando da tempo. Verizon, in particolare, è pronto a fare un importante passo in avanti verso il futuro delle comunicazioni mobile. L’operatore americano ha, infatti, annunciato che testerà assieme ad un selezionato numero di clienti, la rete 5G all’interno di 11 città differenti.

Verizon aveva annunciato i suoi primi test sulle reti 5G più di un anno fa, al MWC 2016, ma la notizia odierna segna la prima volta che il servizio di comunicazione mobile sarà utilizzabile davvero anche se solamente per un ristretto numero di persone. La rete 5G di test di Verizon sarà basata sullo standard “5GTF” e sarà attiva nelle città di Ann Arbor, Atlanta, Bernardsville, Brockton, Dallas, Denver, Houston, Miami, Sacramento, Seattle e Washington DC. Anche se uno degli obiettivi delle reti 5G è quello di offrire un drastico aumento della velocità rispetto a quanto può offrire, oggi, una rete 4G LTE, Verizon non ha voluto fornire dettagli sulle prestazioni su cui potranno contare i suoi clienti in questa fase di test.

Non si può non sottolineare, inoltre, che le specifiche universali del 5G non sono ancora state concordate e dunque questi test vanno presi per quello che sono visto che tecnicamente parlando molto potrebbe ancora cambiare. Rimane, comunque, un test importante perché Verizon avrà la possibilità di valutare le sue infrastrutture ed i primi dispositivi compatibili in vista di una rivoluzione che dovrebbe scattare entro il 2020.

Novità sullo sviluppo del 5G sicuramente arriveranno durante l’imminente Mobile World Congress 2017 di Barcellona in cui parteciperanno molti operatori e molte aziende che parleranno esplicitamente dell’innovazione delle nuove reti di comunicazione che arriveranno nei prossimi anni.

Fonte: The Verge • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni