QR code per la pagina originale

Insta360 e Huawei insieme per Honor VR

La nuova videocamera Honor VR, per la creazione di contenuti dedicati alla realtà virtuale, nasce dalla partnership tra Huawei e il produttore Insta360.

,

Insta360 è un’azienda specializzata nella produzione e nella commercializzazione di videocamere a 360 gradi, ideate per semplificare la creazione di contenuti per la realtà virtuale, in modo semplice e compatibile con gli smartphone in circolazione. È anche il partner scelto da Huawei per creare Honor VR, un nuovo dispositivo di questo tipo da affiancare ai telefoni Android.

A differenza di alternative già viste come Samsung Gear 360, LG 360 CAM o Ricoh Theta, in questo caso si tratta di una videocamera da collegare a un dispositivo, sia esso uno smartphone oppure un computer. Per questo motivo, può essere considerata come una sorta di rebrand del modello Insta360 Air, anche se con alcune differenze dal punto di vista tecnico. Entrambe le lenti equipaggiate sono di tipo sferico ed è presente uno slot USB per la connessione al telefono, come si può vedere dall’immagine allegata di seguito. Questa la dichiarazione pubblicata da Insta360 sul blog ufficiale.

Siamo felici di annunciare la partnership con Huawei per far crescere la community globale di creatori dei contenuti per la realtà virtuale e a 360 gradi. Come noi, Huawei è impegnata nel reinventare la fotografia e crede nei nostri prodotti come il miglior modo per introdurre gli utenti nel futuro delle fotocamere.

La videocamera a 360 gradi Honor VR per la realtà virtuale, progettata in partnership con Insta360

La videocamera a 360 gradi Honor VR per la realtà virtuale, progettata in partnership con Insta360

Non sono purtroppo disponibili le specifiche tecniche complete di Honor VR. Si possono dunque prendere in considerazione quelle di Insta360 Air per avere un’idea generale delle performance: si possono catturare immagini a risoluzione 3008×1504 pixel (3K) oppure registrare video a 2560×1280 pixel (2K) con un framerate pari a 30 fps. Su alcuni smartphone Android la definizione dei filmati può essere estesa in modo sperimentale a 3008×1504 pixel. Nessuna informazione nemmeno sul prezzo né sulla disponibilità nei vari paesi, ma considerando l’inizio del Mobile World Congress 2017 ormai imminente, maggiori informazioni potrebbero arrivare dall’evento di Barcellona.

Ming Zhao, presidente di Honor Huawei Business Unit, con la nuova videocamera a 360 gradi Honor VR

Ming Zhao, presidente di Honor Huawei Business Unit, con la nuova videocamera a 360 gradi Honor VR

Fonte: Insta360 • Notizie su: ,