QR code per la pagina originale

Google integra Keep in Documenti e nella G Suite

Google Keep è ora parte della G Suite e l'accesso al servizio di note-taking è possibile anche attraverso un pannello laterale aggiunto a Google Docs.

,

Google ha annunciato che il servizio di note-taking è ora parte integrante della G Suite, un insieme di app per le aziende basate su Google Cloud. Google Keep è stato inoltre integrato in Google Docs, quindi gli utenti possono facilmente aggiungere le note all’interno dei documenti di lavoro.

Come per le altre applicazioni della G Suite (Docs, Sheets, Slides, Forms, Gmail, Calendar, Hangouts, Drive e Sites), anche per Google Keep sono disponibili le opzioni che permettono all’amministratore IT di attivare o disattivare l’accesso al servizio da parte dei dipendenti aziendali. L’operazione può essere eseguita facilmente tramite la console Admin, seguendo il percorso Applicazioni > G Suite > Keep. Se attivato, Keep eredita un sottoinsieme delle impostazioni di condivisione di Google Drive.

Gli utenti possono creare e visualizzare gli appunti direttamente in Google Docs sul web. Cliccando sulla voce Keep nel menu Strumenti verrà aperta un pannello laterale con le note memorizzate su Keep che possono essere modificate e inserite tramite drag&drop nel documento. È possibile selezionare il testo nel documento e salvarlo in una nuova nota. Quando l’utente aprirà la nota vedrà un link al documento originario.

Google Keep - Docs

Nel pannello laterale è presente anche una comoda funzione di ricerca. L’azienda di Moutain View ha specificato che l’integrazione tra Google Keep e Google Docs sarà disponibile anche per gli utenti consumer, non solo per le aziende. Il rollout della funzionalità sarà graduale e verrà completato nei prossimi giorni.

Fonte: Google • Via: Google • Notizie su: ,