QR code per la pagina originale

Arriva YouTube TV, streaming per i cord-cutter

Google lancia, al momento solo negli USA, YouTube TV: un servizio di streaming, con oltre 40 network, pensato per i giovani utenti e i cord-cutter.

,

Google punta alle piattaforme di streaming a pagamento e lancia, al momento solo negli Stati Uniti, un servizio mirato per i cord-cutter, ovvero coloro pronti a salutare i classici abbonamenti alle pay-tv via cavo o satellite. Nasce YouTube TV, un servizio da 35 dollari al mese pronto a unire la versatilità tipica di YouTube al palinsesto di alcune delle maggiori emittenti, locali e nazionali, a stelle e strisce.

Il servizio, presentato nella serata di ieri, permette agli utenti di sottoscrivere un abbonamento senza vincoli di durata e contratto, per accedere sia a contenuti on-demand che a canali live. Tra i partner inclusi al lancio vi sono i generalisti CBS, FOX e l’emittente via cavo FX, a cui si aggiunge una selezione sportiva comprensiva di ESPN, Fox Sports e NBCSN, ma anche la possibilità di inserire Showtime per gli appassionati di film e intrattenimento. Un totale di oltre 40 network, comprensivo anche di canali locali, un pacchetto che potrà facilmente sostituire la fruizione via cavo o via satellite, approfittando invece della capillarità delle connessioni broadband negli Stati Uniti.

Non è però tutto, poiché YouTube TV è stato pensato anche per facilitare l’esperienza di fruizione, con la possibilità di un accesso illimitato a funzioni DVR sul cloud: così facendo, si potrà in qualsiasi momento registrare il proprio show preferito, per approfittarne con comodità nei tempi e nei modi preferiti. Grazie alle tecnologie di machine learning, inoltre, la piattaforma sarà in grado di apprendere i gusti dell’utente per proporre contenuti sempre nuovi e mirati, mentre per il futuro è atteso anche il pieno supporto a Google Home, così da avviare la riproduzione sul dispositivo preferito, ad esempio Chromecast, semplicemente tramite comandi vocali.

Offerta diversa e separata da YouTube Red, nata per garantire agli utenti un’esperienza YouTube priva di advertising, la neonata piattaforma di streaming vedrà comunque compreso l’accesso proprio a Red. Nel mentre, è stata lanciata un’applicazione mobile, dall’aspetto minimalista e divisa in tre sezioni principali: “Live”, “Library” e “Home”. La prima, come facile intuire, permette di accedere allo streaming dal vivo tramite una comoda categorizzazione per network. La libreria permette di scorrere fra tutti i propri show, sia dal vivo che on-demand, nonché nelle registrazioni, con un comodo servizio di raccomandazione. La schermata di Home, infine, è molto simile all’esperienza classica di YouTube e fornisce una visione d’insieme del proprio servizio.

Così come confermato da Susan Wojcicki, CEO di YouTube, la piattaforma nasce per soddisfare soprattutto gli utenti più giovani, i quali tendono a non abbonarsi a servizi classici poiché sempre in movimento, nonché portati a preferire la fruizione su dispositivi anziché sul televisore. Al momento, YouTube TV sarà disponibile unicamente negli Stati Uniti.

Fonte: YouTube • Via: Google • Immagine: Alexey Boldin • Notizie su: , , ,
Commenta e partecipa alle discussioni